GLADIATORI DI ROMA 3D di Igino Straffi in Blu-Ray

 

 

La ‘Factory’ dell’animazione italiana di Igino Straffi prosegue a rapidi passi nel cammino di consolidamento delle posizioni di primo piano del settore nel nostro paese.

 

 

Dopo il film (anche quello in 3D) sulle streghette Winx, che assieme a serie televisiva e merchandise ha fatto le fortune dello studio d’animazione marchigiano Rainbow CGI, ecco “Gladiatori di Roma 3D”  a raccontare la vicenda del corpulento lottatore Timo, scampato da bambino alla terribile eruzione di Pompei e poi giunto nella Roma del 59 a.C., all’epoca in cui si sta costruendo il Colosseo sotto l’impero di Domiziano. Timo inizia ad addestrarsi nell’Accademia di Gladiatori più famosa di Roma sebbene il coraggio non sia proprio la sua prerogativa principale; egli è impacciato e assai indolente, e la vita del gladiatore non gli si addice più di tanto, è innamorato della sorellastra Lucilla, figlia del generale Chirone che lo ha adottato da bambino, ragazza bellissima e dotata di ottima cultura acquisita in Grecia. Per conquistare il suo cuore Timo deve fare i conti con Cassio, figlio dell’imperatore Domiziano ma anche il gladiatore più forte di Roma, e superare una serie di prove d’iniziazione come nel più classico dei copioni già scritti… La morale è per conquistare le cose che si ama non basta prendere le scorciatoie, è necessario superare ardue prove ed aspri confronti. Il percorso di Iginio Straffi è quanto mai esemplare; gli inizi come disegnatore di fumetti, poi creatore del fortunato ‘tormentone’ delle sei streghette protagoniste della serie tv “WinxClub” – serie che ha ottenuto uno strabiliante successo in altri 150 paesi oltre al nostro -, quindi la completa autonomia finanziaria per produrre progetti via via più impegnativi con la sua casa di produzione. Ora, per “Gladiatori di Roma”, l’ambientazione nell’antica Roma da una parte strizza l’occhio una volta di più al mercato estero, rievocando in parte i fasti raggiunti da “Il Gladiatore” di Ridley Scott; non a caso il film termina con lo scontro finale fra Timo e Cassio all’interno del Colosseo. A guardar bene anche “Shrek” appare tra gli ispiratori principali, e sono come sempre innumerevoli le citazioni cinematografiche che si afferrano alla visione. Certo non siamo dinanzi ad un capolavoro ma il prodotto ‘made-in-Italy’ della casa di produzione di Straffi & Co. va accolto con simpatia ed un briciolo di sciovinismo (nell’augurarsi che riesca a conquistare i mercati esteri, soprattutto quello americano, il più ostico) che in questi casi non guasta pensando alle sorti dell’industria italiana. La realizzazione del film ha richiesto ben 5 anni di lavoro e 40 milioni di euro di budget: uno staff di 500 persone per arrivare a produrre 10 milioni di layer finali. Il soggetto è stato scritto da Michael J. Wilson (che ha all’attivo il primo film di “L’Era Glaciale”) e sceneggiatura e regia sono opera dello stesso Straffi, I più piccoli si divertiranno certamente alla visione, mentre coloro che hanno gli strumenti per dare giudizi più ragionati (a parte una serie di battute divertenti che colgono nel segno) non potranno non evidenziare la distanza che ancora esiste con i colossi americani dell’animazione (Pixar, Walt Disney, Dreamworks, Sony Animation, Fox). I difetti principali sono riscontrabili nello spessore narrativo dato ai personaggi, non così coinvolgente come tanti altri ‘eroi’ cui i bambini si sono affezionati, e nell’assenza di una interpretazione del sottotesto che possa essere utilizzata dai piccoli spettatori per la loro crescita. Il look dell’animazione deve probabilmente essere messa meglio a punto, e perde punti al confronto, prima ancora che con gli americani, anche con i competitor, francesi, spagnoli, inglesi, tedeschi e perfino belgi. Detto ciò possiamo affermare che tecnicamente il 3D proposto è di ottima fattura, in parte discontinua ma assolutamente efficace in alcuni frangenti.
Il film nel trasferimento in Alta Definizione è disponibile in due diversi formati Blu-Ray, uno dei quali in solo 3D, oltre allo standard DVD. Dettaglio, compattezza del quadro video, bontà e brillantezza del croma, sono di alto livello e la visione stereoscopica è adeguatamente profonda; come già detto a suscitare qualche perplessità è la non impeccabile fluidità dell’animazione. E notevole è anche il profilo del comparto audio in virtù della traccia ‘lossless DTS-HD Master Audio 5.1, coinvolgente e calibrata in quanto a spazialità e supporto dei canali periferici. Subwoofer incisivo e potente in alcuni passaggi. Tra gli extra troviamo un ‘Making Of’ (22 minuti) ed alcune clip inedite (7 minuti).

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 


(immagini per cortese concessione della Warner Home Video)

NOTE TECNICHE
Il Film

GLADIATORI DI ROMA 3D

(Gladiatori di Roma)

Italia 2012, 94’
Regia: Igino Straffi
Cast: con le voci di Luca Argentero, Laura Chiatti, Belen Rodriguez.

 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 2.35:1 1920x1080p (AVC MPEG-4)

Audio: Italiano DTS-HD Master Audio 5.1
Distributore: Warner Home Video
Prezzo: € 24,99