IL MORANDINI 2022

 
 
 
 
 
Nell’ambito dell’editoria di casa nostra il dizionario Il Morandini è diventato un autentico ‘must’ per chiunque abbia con il Cinema un rapporto di ‘complicità’ che vada al di là della semplice fruizione occasionale. Così, anche in tempi di pandemia l’appuntamento in libreria con il nuovo volume è imperdibile.

Appassionati di Cinema ‘tout-court’, studiosi della ‘Settima Arte’, critici e addetti ai lavori sono tutti concordi nel ritenere il dizionario uno strumento fondamentale da consultare prima (e dopo) aver visto un film e da tenere sulla scrivania o all’interno del proprio computer o accanto al televisore. Sembra davvero che sia tornato vivo il ‘bisogno’ di avere a portata di mano un volume autorevole e omogeneo (quando si tratta di dare giudizi) da consultare con affidabilità nel corso delle proprie ‘perlustrazioni’ nel campo del Cinema, piuttosto che affidarsi – come si è fatto (e forse si continua a fare) – alla estemporaneità di certa informazione che ci arriva da Internet. In estrema sintesi: 16mila film usciti sul mercato italiano in 120 anni di storia a partire dal 1902 (fino all’estate 2021) e circa 1400 serie televisive; se non tutte, le più importanti e significative. Nella versione digitale (cui è possibile accedere gratuitamente dopo l’acquisto del corposo volume) trovano posto altri 10mila film e 950 cortometraggi, il tutto corredato da 7mila immagini di scena dei film o locandine. Nel dettaglio invece, per ogni film, le schede, oltre al titolo italiano, l’opera propone una serie di informazioni assai utili nella consultazione: il titolo originale, il Paese di produzione, l’anno d’uscita, nome del regista e degli interpreti principali, una sinossi della trama, un’utile e concisa analisi critica, la durata, suggerimenti sull’opportunità di visione per i ragazzi oltre ad una serie indicazione grafica sul giudizio della critica (da 1 a 5 stellette) e sul successo di pubblico riscosso in sala (da 1 a 5 pallini). In aggiunta è possibile rintracciare schede monografiche su cicli, saghe cinematografiche e serie tv ed anche sezioni più agili relative a Autori letterari e teatrali, Registi, Attori principali e, nelle Appendici i Premi Oscar, i migliori film (con giudizio critico di 4 o 5 stellette o maggior successo di pubblico), i film della Mostra del Cinema di Venezia 2021, i principali siti Internet dedicati al cinema. Morando Morandini, il titolare del dizionario è venuto a mancare nell’ottobre 2015, all’età di 91 anni (era nato a Milano il 21 luglio 1924) ed è stato decano dei critici italiani, giornalista e storico del cinema (autore di innumerevoli saggi su registi e Cinema più in generale: imperdibile una Storia del Cinema scritta nel 1988 in collaborazione con Goffredo Fofi e Gianni Volpi), e all’occasione anche attore (“Prima della rivoluzione” di Bernardo Bertolucci, del 1964, e non solo questo). Nel 2014 premiato con l’Ambrogino d’oro dalla sua amata Milano, era autore del Dizionario dei film fin dal 1998, coadiuvato dalla moglie Laura (anch’ella scomparsa anni fa) e dalla figlia Luisa che, anche lei critico cinematografico, ha raccolto il testimone dal padre ed ha continuato a curarsi della pubblicazione e dell’aggiornamento annuale de Il Morandini (sempre edito da Zanichelli), giunto alla 25^ edizione. Può essere interessante sapere che nel corso degli anni, e dei continui aggiornamento sui ha sottoposto la sua opera enciclopedica, Morando Morandini ha provveduto pure a rivedere alcuni giudizi su diversi film, a smussare qualche elemento critico eccessivamente severo o, addirittura, a ribaltare considerazioni che il passare del tempo gli ha suggerito; insomma il suo Dizionario è stato ‘riveduto e corretto’ al passo coi tempi e con mutate esigenze interpretative di fenomeni cinematografici ed autori. Nel mondo della cultura cinematografica il nome di Morandini è da sempre sinonimo di affidabilità e impegno fattivo fin dagli anni ’50, quando scriveva per il quotidiano La Notte (e successivamente a Il Giorno), creandosi forte credibilità nelle pagine di Cultura e Spettacolo con le sue asciutte ed apprezzate recensioni dei film che passavano nelle sale, ricche di argute e taglienti osservazioni. In una intervista aveva avuto modo di dichiarare le sue passioni: «Per dirla secca, sono nato al cinema con i film francesi degli ultimi anni ’30. I miei idoli erano Jean Gabin, Arletty, Michèle Morgan. E Gary Cooper tra gli attori americani. Tra le attrici la Davis, la Hepburn, Carole Lombard. E Dorothy Lamour di cui mi innamorai col tramite di John Ford in Uragano (1937). Ford e Hawks erano i miei director preferiti, ma ricordo che mi lasciai incantare da Winterset (Sotto i ponti di New York, 1936) di Al Santell e rimasi sconvolto da Delitto senza passione (1934) di Ben Hecht. […] Sono andato fuori dai sentieri battuti sin dall’inizio, grazie a una passione precoce per il cinema, se a 12 anni leggevo sul Corriere le critiche di Filippo Sacchi, per passare poi al settimanale Film di Doletti e approdare alla rivista Cinema al liceo». La sezione dedicata alle Serie TV, inserita nel Dizionario già da qualche anno, soddisfa l’esigenza di tanti che hanno certificato nel corso degli anni un interesse sempre maggiore per la narrazione televisiva seriale, che ha dalla sua un numeroso e sempre crescente nugolo di appassionati che ritengono non abbia nulla da invidiare al cinema sul grande schermo. La copertina è dedicata al film di Nanni Moretti “Tre piani” ad omaggiare un autore tra i più rappresentativi della scena nazionale. Qualche utile informazione di servizio per gli utenti finali del Morandini 2022: sono possibili 4 download su 4 dispositivi differenti (Windows, Mac, iOS e Android). L’attivazione della licenza deve essere effettuata entro il 31 ottobre 2022. I contenuti scaricati possono restare sul computer dell’utente senza limiti di tempo. La licenza comprende eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 365 giorni dall’attivazione. Dopo 365 giorni rimarrà consultabile offline l’ultima versione del dizionario rilasciata in questo periodo. La consultazione online è valida per 365 giorni dall’attivazione. Ulteriori informazioni su contenuto e durata della licenza si trovano su www.zanichelli.it/dizionari.

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

IL MORANDINI 2022. DIZIONARIO DEI FILM E DELLE SERIE TELEVISIVE
Ediz. plus. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)
Autori: Laura Morandini Luisa Morandini Morando Morandini
Editore: Zanichelli Editore
Codice ISBN: 9788808346650
Anno edizione: 2021
Pagine: 2080
Prezzo: 42,20 euro