UNA VITA IN FUGA di Sean Penn in Blu-Ray

 

 
 
 
 
 
 
 
 
Il più recente film diretto da Sean Penn vede come co-protagonista, accanto all’attore-regista, la figlia Dylan e vi si racconta il complicato rapporto fra una giovane e suo padre tra gli anni Settanta e Novanta. Lucky Red ha curato il film per le sale mentre la distribuzione per l’Home Video, in una adeguata edizione in Blu-Ray, è opera Plaion Pictures.
 

 

“Una vita in fuga” è stato presentato in concorso al Festival di Cannes del 2021 ed è ispirato ad una storia vera, quella del più noto falsario della storia americana, John Vogel; si tratta dell’adattamento cinematografico del libro di memorie autobiografiche “Flim-Flam Man: The True Story Of My Father’s Counterfeit Life”, del 2005, scritto dalla figlia di Vogel, Jennifer, giornalista e scrittrice americana. La sua voce fuori campo scandisce il ritmo narrativo del film oltre a offrire allo spettatore il suo punto di vista determinante nell’economia voluta dai realizzatori. Prioritario nella storia è il rapporto padre-figlia, la descrizione di quella figlia che da bambina ha idealizzato padre come un eroe, mentre in realtà poco viene lasciato alla descrizione delle gesta ‘criminose’ del protagonista. Truffatore che potremmo definire ‘talentuoso’ e carismatico, John Vogel è un uomo confuso, follemente innamorato della vita, vorrebbe un appagante futuro per la propria famiglia, ma soprattutto per la figlia prediletta, Jennifer cui promette mari e monti, mentre invece non fa altro che accumulare debiti e scivolare sul crinale spigoloso dell’illegalità, spingendosi sempre di più ad un passo dalla morte. L’egoismo e le bugie fanno il resto, assieme all’incapacità di assumersi le proprie responsabilità, ed ecco John pronto a tradire i suoi sogni e ad abbandonare moglie e figli al loro destino… Il titolo della distribuzione italiana, “Una vita in fuga”, è assai fuorviante rispetto

FlagDay_FilmStills_033_R2
Beckam Crawford stars as Nick (Age 9-11) and Sean Penn as John Vogel in
FLAG DAY
A Metro Goldwyn Mayer Pictures film
Photo credit: Courtesy of Metro Goldwyn Mayer Pictures Inc.
© 2021 Metro-Goldwyn-Mayer Pictures Inc. All Rights Reserved.

all’originale, “Flag Day”, ovvero ‘il giorno della bandiera’ (il 14 giugno) che si riferisce alla data di nascita del protagonista e simbolicamente trova un suo significato specifico all’interno della narrazione. “Mio padre diceva che il Flag Day era l’America che festeggiava la sua nascita”, racconta nel film Jennifer. Al di là di una significativa carriera come attore, coronata da due Premi Oscar come Miglior Attore Protagonista (“Mystic River”, 2004, e “Milk” del 2009) Sean Penn ===Consulta la Filmografia=== è riuscito a farsi apprezzare anche nelle vesti di regista: sei film in tutto (più l’episodio firmato per “11 Settembre 2001”) a partire da quello splendido esordio del 1991, “Lupo Solitario”, ed ogni volta un lavoro di grande rilevanza fino a “Into The Wild – Nelle terre selvagge” (2007), il quarto in carriera ed il rilievo artistico conquistato a tutto tondo: si usciva dalla società, cercando nell’asse uomo-natura l’alternativa possibile. Purtroppo non è stato un successo il successivo film di Sean come regista (“Il tuo ultimo sguardo” del 2016) che non ha nemmeno raccolto i favori della critica, e, in verità, anche “Una vita in fuga” ha lasciato piuttosto perplessi gli innumerevoli fan. Una vicenda vista e rivista già tante volte sullo schermo sullo sfondo dell’immarcescibile Mito dell’America, che non offre nulla di realmente originale. Certamente migliore de “Il tuo ultimo sguardo” ma abbastanza fragile nella sostanza questo “Una vita in fuga”. Si rinnova, in qualche maniera stancamente, l’afflato e la fascinazione per il racconto ‘on the road’, per i grandi paesaggi rurali, per gli orizzonti infiniti e il crepuscolo che incanta lo sguardo, con bellissime canzoni a sostenere la colonna sonora musicale; e senza far mancare quel briciolo di patriottismo perfino ridondante. Lo sguardo sociale di Penn è di un nichilismo perduto; lei sopravvive al padre, ma non abbandona il fascino per quel bonario furfante che l’ha cresciuta in un paese avvelenato. E il tentativo condotto da Penn di costruire il ritratto di un antieroe di stampo eastwoodiano naufraga purtroppo senza appello alcuno. Clint Eastwood ===Consulta la Filmografia=== deve essere stato di sicuro un punto di riferimento come regista per Sean Penn (ricordiamo la magnifica interpretazione offerta dall’attore in “Mystic River” del 2003) ma non sempre le cose riescono come ci si attende. Penn regista riserva per il Penn attore i momenti d’intensità drammatica più significativi. Va detto comunque che, dopo un promettente inizio, il finale del film riscatta una parte centrale a tratti troppo enfatica ed esasperata nel racconto del percorso criminale di John Vogel e del suo tormentato rapporto con sua figlia Jennifer, laddove ci si emoziona veramente quando si sciolgono i nodi di tensione tra padre e figlia. Nel film non c’è solo la trentenne figlia Dylan, ma anche il figlio Hopper Jack (la mamma di entrambi – lo ricordiamo – è Robin Wright che ha divorziato da Penn nel 2010).
TECNICA
Il Blu-Ray di “Una vita in fuga”, realizzato da Lucky Red, viene distribuito da Plaion Pictures e presenta un video1080p e codificato AVC, con immagine in formato originale. Scelta originale quella di girare il film in 16mm; una maniera di dare al prodotto finale quel qualcosa di ‘sporco’ e di vintage utili alla definizione di situazioni e personaggi. Tant’è che una fotografia grezza, calda e intima, è uno dei punti di forza del film assieme alla colonna sonora composta da brani che toccano il cuore dello spettatore: tra Chopin, Cat Power, Bob Seeger e Eddie Vedder, quest’ultimo richiamato in servizio da Penn dopo la proficua collaborazione di “Into the Wild”. Il disco presenta una qualità dell’immagine più che soddisfacente, caratterizzata da colori nitidi e paletta cromatica ben variegata; i neri sono solidi, nitidi e profondi, e non compaiono difetti di compressione se non in un paio di occasioni. Il dettaglio soddisfa le aspettative, senza brillare, ma ben aderente alla tipologia di un film che non fa dell’estetica il suo punto di forza. Nel complesso non un video perfetto, ma ripeto, rispecchia la scelta voluta dal regista. Sul fronte audio troviamo una colonna sonora originale in 5.1 HD con dialoghi assai nitidi e comprensibili. Sarebbe sbagliato aspettarsi un sonoro che metta in risalto l’impianto audio domestico. Penn non punta in alcun modo alla spettacolarizzazione e anzi quasi cerca di raggiungere un effetto opposto. Nel complesso un audio che risulta assolutamente adeguato al tipo di prodotto. Purtroppo i Contenuti Speciali sono limitati al solo Trailer.

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

NOTE TECNICHE
Il Film

UNA VITA IN FUGA
(Flag Day)
Usa/UK/Canada, 2021, 109’
Regia: Sean Penn
Cast: Sean Penn, Dylan Penn, Josh Brolin, Norbert Leo Butz, Dale Dickey, Eddie Marsan, Bailey Noble, Hopper Penn, Katheryn Winnick, James Russo, Megan Best, Adam Hurtig, Bradley Sawatzky, Beckam Crawford, Alicia Johnston.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 1.85:1 1920x1080p/AVC MPEG-4 24 fps
Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Distributore: Lucky Red/Plaion Pictures