VIEW CONFERENCE: Il Festival della Grafica Digitale

 

 

torna a Torino dal 14 al 18 ottobre 2013
preceduto dal VIEWFest dall’11 al 13 ottobre
La kermesse torinese, che negli anni ha portato in Italia più di 40 premi Oscar,
omaggia l’innovazione tecnologica e i suoi protagonisti di fama internazionale

VIEW Conference, la più importante kermesse europea sulla cultura transmediale, ritorna a Torino, che viene eletta per una settimana la capitale internazionale dell’infotainment e dell’audiovisivo; il Centro Congressi Torino Incontra sarà teatro degli imperdibili appuntamenti della 14ª edizione di VIEW Conference da lunedì 15 a venerdì 18 ottobre 2013, anticipati dal più importante festival di cinema digitale, il VIEWFest, al cinema Massimo di Torino da venerdì 11 a domenica 13 ottobre.
In questi anni View ha saputo portare in Italia figure di grande rilievo tra cui 40 Premi Oscar, numerosi premi Bafta ed Emmy Award, ed anche l’edizione 2013 di VIEW Conference con numerosi eventi aperti al pubblico offrirà l’opportunità di incontrare i guru mondiali degli effetti speciali, della creatività, dell’animazione e di quanto legato al cinema digitale e al mondo in evoluzione dei videogame.
Paul Debevec, il quarantenne “maestro della luce di Hollywood”, pioniere della computer grafica e capo dell’Institute for Creative Technologies in California, che con la Light Stage trasforma le facce degli attori in avatar virtuali, terrà a View la masterclass di apertura, il 14 ottobre. Sei ore durante le quali Debevec, considerato una delle 50 figure mondiali più influenti, rivelerà in anteprima europea i progressi nella computer grafica nella realizzazione di attori digitali foto-realistici.
Il giorno dopo, martedì 15 ottobre, il pluripremiato premio Oscar John Knoll, punto di riferimento mondiale degli effetti visivi e della grafica digitale, nonché papà di Photoshop (nei primi anni '90 Knoll e suo fratello Thomas hanno inventato il programma di grafica ormai da tutti conosciuto) e speaker ufficiale di View, aprirà i lavori della Conference illustrando gli incredibili effetti speciali utilizzati per creare i robot alti 25 piani del futuristico film campione d’incassi “Pacific Rim” diretto da Guillermo del Toro. Il cinque volte candidato all'Oscar Knoll ha ricevuto un Oscar degli effetti visivi per Pirati dei Caraibi: La maledizione del forziere.
 La grande animazione invece sarà di casa a VIEW, con “Piovono Polpette 2” presentato dai due registi Cody Cameron e Kris Pearn nella conferenza di chiusura venerdì 18 ottobre.  Dopo il successo del primo film ecco tornare sugli schermi la macchina che trasforma l'acqua in cibo e ora sta creando i "Cibanimali” –creature metà cibo e metà animali– che metteranno in pericolo il destino dell’umanità. I due registi illustreranno come è stato possibile realizzare in grafica digitale il cibo così appetitoso che tutti potranno  vedere nelle sale italiane solo dal prossimo 25 dicembre 2013.

Tre i principali fili conduttori attraverso i quali si articoleranno gli interventi dei relatori di questa edizione di View Conference: ‘Animazione ed effetti speciali’,  ‘Storytelling’ e ‘il mondo delle App e dei Videogames’.

Il primo vedrà protagonisti anche gli esclusivi talk italiani dei film ‘Cattivissimo me 2’ ed ‘Elysium’. Bruno Chauffard, supervisore CG, per la prima volta alla VIEW parlerà della realizzazione delle simpatiche e divertenti minions gialle, aiutanti di Gru in ambedue i film ‘Cattivissimo me’ e protagoniste del futuro terzo capitolo della saga, lo spin off  "Minions" in arrivo nel 2015.
Peter Muyzers supervisore VFX del colossal “Elysium” appena uscito nelle sale, terrà jnvece il primo talk a livello europeo su ‘Il making of Elysium’, mentre Stephen Frank regista del corto “I Puffi: La leggenda di Smurfy Hollow” della Sony Pictures Animation, presenterà il suo mini-film selezionato per la competizione del Festival Internazionale del Film d’Animazione di Annecy e in uscita questo autunno nelle sale di tutto il mondo. Il poetico corto in bianco e nero The Blue Umbrella, che precede la visone del film Disney•Pixar Monsters University, nelle sale, sarà illustrato da Christopher Burrows.

Star della sezione ‘Storytelling’ la roundtable del 17 ottobre su ‘Telling Stories with animation and visual effect" dove i maghi della computer grafica Stephan Frank, Peter Muyzers, Javier Jimenez, Troy Saliba, Francesco Testa, Massimo Guarini, Adam Volker e altri discuteranno di narrazione ed effetti speciali.

Il mondo delle APP, sarà invece analizzato da vari punti di vista: corti, libri, musica, video e games attraverso numerosi interventi. Javier Jimenez, co-fondatore e CEO Mirada il 15 ottobre parlerà di Narrazione visiva attraverso i media spiegando cosa significhi essere uno ‘studio per cantastorie’ nell’era della narrazione transmediale, mettendo in evidenza i vari progetti che vanno dalla creazione della sequenza-prologo di due minuti per “Pacific Rim” a un libro pensato per la App iPad MirrorWorld, sviluppata con l’autrice di bestseller Cornelia Funke.
Sempre il 15 ottobre, Adam Volker, direttore creativo di Moonbot Interactive, dove realizzano libri, film d’animazione, applicazioni, videogiochi ed esperienze teatrali, parlerà di Giochi come mezzo espressivo, perché la missione di Moonbot è sempre stata quella di raccontare storie interessanti, e ogni mezzo creativo ha caratteristiche uniche per raggiungere tale obiettivo.
Il vincitore di due premi BAFTA, Max Whitby, CEO di Touch Press, racconterà gli alti e i bassi delle sfide che hanno portato alle realizzazione di uno straordinario progetto durato 18 mesi, l’App Disney Animated, creata in stretta collaborazione con Walt Disney Animation Studios e Disney Interactive.

E poi ancora tanti ospiti di primo piano Roger Guyett, il mago degli effetti speciali del blockbuster “Star Trek – Into the Darkness”; Chris Townsed, a capo della supervisione degli effetti speciali del film Marvel “Iron Man 3”, Parag Havaldar, di Sony Imageworks con l’imperdibile intervento su “L’uso della stereoscopia nativa nella produzione di film” utilizzata per “Il Grande e Potente Oz” e “The Amazing Spider-Man”, torna anche Sandra Karpman, direttore tecnico del film capolavoro Disney•Pixar “Monsters University”, che racconterà i segreti e i dietro le quinte del film, mentre Lucia Modesto, Character Technical Director Supervisor – PDI/Dreamworks Animation, illustrerà l’animazione facciale creata  per i film “Turbo” e “I Croods”.
A VIEW 2013 anche l’avanguardia italiana con Antonio Farina fondatore di Milestone, la maggiore azienda italiana di sviluppo videogiochi, nonché di Reludo, la sua nuova startup nata nel 2012 dedicata allo sviluppo e publishing di giochi social e mobile, il cui primo prodotto ‘Mayday! Emergency Landing’ pubblicato nel 2013 è stato un successo mondiale. Con i suoi oltre 30 anni di esperienza Farina dispenserà preziosissimi consigli da navigato sviluppatore Indie!
VIEW è anche un'opportunità per professionisti, studenti e addetti ai lavori di aggiornarsi e acquisire nuove conoscenze grazie alla partecipazione ai numerosi workshop organizzati e tenuti dagli ospiti internazionali presenti a Torino.

A VEWFest sarà inoltre presentato il top dell’Electronic Theater di SIGGRAPH: i migliori corti d’animazione prodotti nell’ultimo anno. Le opere sono state selezionate da una giuria di altissimo livello non soltanto per le loro caratteristiche tecniche, ma anche per l’originalità dello storytelling e la loro potenza visiva.
 “Giungere alla quattordicesima edizione di VIEW con i grandi ospiti di sempre per noi tutti è un grandissimo traguardo e ne siamo più che entusiasti.”– ha dichiarato Maria Elena Gutierrez – “Anche quest’anno il panel di VIEW raccoglie premi Oscar come John Knoll e i protagonisti del campo dell'animazione 3D, degli effetti visivi, del grafic-design, dei videogame e del cinema digitale delle etichette internazionali e non solo. Torino diventa così meta di professionisti, appassionati, studenti oltre alla digital; tutti riuniti per condividere esperienze, idee, conoscenze, trarre ispirazione, apprendere e perché no lasciarsi stupire.”
Anche per questa edizione VIEW non ha rinunciato ai concorsi per premiare i talenti internazionali: il VIEW SOCIAL CONTEST, dedicato a film, cortometraggi, video musicali e pubblicità legati a temi sociali come la discriminazione, l’immigrazione o la violenza alle donne; il VIEW AWARD per cortometraggi animati e ITALIANMIX per opere dedicate all’Italia, ai suoi simboli e alle sue eccellenze.
VIEW Conference è realizzata grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino, Regione Piemonte, Città di Torino.
Per moduli d’iscrizione ed ulteriori informazioni: www.viewconference.it www.viewfest.it  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

(da View Conference riceviamo e volentieri pubblichiamo)