Una clip al giorno...

Elvis Presley - That's Alright Mama [1954]

Il 5 luglio del 1954, ovvero sessant'anni e un giorno fa, a Memphis, Elvis Presley incideva "That's Alright Mama" che è passato alla storia come il pezzo che ha sancito la nascita del Rock'n'Roll. Pubblicato su etichetta Sun Records il brano, che che ha cambiato per sempre la storia della musica e della cultura popolare, in realtà era il rifacimento di un blues scritto e cantato da Arthur 'Big Boy' Crudup, a riconferma - qualora ce ne fosse ancora bisogno - del fatto che il Rock ha avuto sì il lancio da un cantante 'bianco' - e quindi dall'industria 'bianca' - ma le sue origini sono profondamente 'nere'. In tanti hanno interpretato questo brano seminale e noi vi proponiamo, oltre alla originaria versione di Arthur 'Big Boy' Crudup, quelle di Beatles, Paul McCartney, Bob Dylan e Johnny Cash, Eric Clapton, Carl Perkins, Grateful Dead, Led Zeppelin, Canned Heat, Albert Lee, Marcia Ball/Paul Thorn, Leningrad Cowboys Go America e Bon Jovi.

 

Leggi tutto...

Dionne Warwick - I Say A Little Prayer [1967]

Il brano - che è diventato uno standard vocale al femminile della musica soul e Rhythm & Blues grazie ad una cover di Aretha Franklin del 1968 - venne originariamente scritta da Burt Bacharach e Hal David per Dionne Warwick e raggiungeva il #4 delle U.S. Billboard Hot 100 pop singles chart nel dicembre 1967. Era il secondo singolo estratto dall'album "The Windows Of The World" della cantante, zia di Whitney Houston, e rimane uno dei più celebri della sua discografia. Qui potete ascoltare la versione di Aretha Franklin che abbiamo inserito tempo fa nella nostra sezione.

Leggi tutto...

Beatles - And I Love Her [1964]

Tra pochi giorni si celebreranno i cinquant'anni dalla pubblicazione di uno degli storici album dei Beatles, avvenuta il 10 luglio 1964. In quel disco è contenuta "And I Love Her", una canzone che Paul McCartney - lo ha ammesso solo molti anni dopo - aveva scritto allora per Jane Asher con cui ebbe una breve relazione. Un pezzo dalla struttura classica che contiene un riff chitarristico ideato da George Harrison.

Leggi tutto...

Lee Marvin - Wand'rin' Star [1970]

Di recente sugli schermi televisivi scorreva una pubblicità con un cagnolino che aveva la zampetta ferita e che chiedeva aiuto al suo padrone. La canzone che si ascoltava nello spot ha una storia che vi racconto. In origine c'era un musical del 1951, "Paint Your Wagon", dal quale nel 1969 veniva fatto un film diretto da Joshua Logan (in italiano "La ballata della città senza nome"), ed il brano principale, "Wand'rin' Star" (con arrangiamento orchestrale di Nelson Riddle), veniva cantato da uno degli interpreti, Lee Marvin, con una voce roca palesemente non impostata al canto; eppure il brano ottenne un clamoroso ed inatteso successo di vendite - al contrario del film che si rivelò un flop - tanto da spodestare addirittura i Beatles e la loro "Let It Be" dalla vetta della classifica. È stata questa l'unica occasione in cui Lee Marvin abbia inciso un disco. La canzone venne suonata al funerale di Joe Strummer nel dicembre del 2002. Sul retro un'altra performance particolare, quella dell'altro interprete del film, Clint Eastwood, alle prese con "I Talk to the Trees".

Leggi tutto...

Dik Dik - Il vento [1968]

Scritto da Lucio Battisti e Mogol in un periodo in cui l'affiatata coppia scriveva brani per gruppi e artisti diversi, "Il vento" venne affidato nel 1968 ai Dik Dik diventando uno dei più grossi successi del gruppo milanese; allora la promozione della canzone avvenne in modo singolare con Battisti che si presentò in alcuni programmi radiofonici (tra cui principalmente "Per voi giovani", condotto da Renzo Arbore) proponendo "la nuova canzone dei Dik Dik" con un arrangiamento essenziale fatto di voce e chitarra acustica. Il pezzo venne successivamente inciso anche dallo stesso Battisti nel suo album d'esordio del 1969. Sul retro del singolo compare "L'esquimese", cover di "Mighty Quinn" dei Manfred Mann (scritta e incisa da Bob Dylan) e che vi abbiamo già proposto nella nostra sezione di video-clip.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Pino Daniele - Napule è [1977] Nella notte tra il 4 e il 5 gennaio del 2015 se ne andava Pino Daniele (era nato a Napoli il 19...
IMAGE Richie Valens - La Bamba [1958] In origine "La Bamba" nasceva come brano folkloristico di musica messicana, poi è stata portata ad...
IMAGE Archies - Sugar Sugar [1969] Assai singolare la genesi di "Sugar, Sugar": il brano, un classico della bubblegum music scritto da...
IMAGE Adamo - Affida una lacrima al vento [1968] Salvatore Adamo, figlio di emigranti italiani, nato in Italia ma cresciuto in Belgio, dopo aver...
IMAGE Aphrodite's Child - It's Five O'Clock [1970] Dopo il clamoroso successo ottenuto con "Rain and Tears" nel '68, e bissato da "End Of the World",...
IMAGE Anita Ward - Ring My Bell [1979] Successo dell'era della Disco Music "Ring My Bell" veniva interpretato nel 1979 da Anita Ward al...
IMAGE David Bowie - Space Oddity [1969] "Space Oddity" è una delle più celebri canzoni di David Bowie e venne pubblicata come singolo...