Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Informativa Estesa Cookie

Una clip al giorno...

Beach Boys - Good Vibrations [1966]

"Good Vibrations" dei Beach Boys, gruppo californiano le cui armonie vocali sono state impareggiabili nella storia della musica Pop & Rock, è una delle canzoni più importanti nella storia della musica giovane degli ultimi sessant'anni al punto che la rivista Rolling Stone l'ha inserita al posto N°6 nella classifica delle 500 più belle canzoni di tutti i tempi. Scritta e arrangiata da Brian Wilson (con testo di Mike Love) venne pubblicata come singolo (indipendente da qualsiasi album) nel 1966 e raggiunse il vertice della classifica statunitense di Billboard Hot 100 nel dicembre di quell'anno, terzo singolo del gruppo ad arrivare al N°1 dopo "I Get Around" e "Help Me, Rhonda". Inoltre è il primo singolo dei Beach Boys ad arrivare al #1 anche nella UK Singles Chart inglese. "Good Vibrations" venne registrato durante le session per l'album "Pet Sounds" del 1966 ma solo l'anno dopo, nel 1967, il brano venne inserito nell'album "Smiley Smile". Il brano venne composto utilizzando una tecnica di registrazione assai innovativa, mai sperimentata in precedenza: furono incisi circa 30 minuti di sezioni musicali sparse, successivamente furono montate insieme in una specie di collage sonoro e ridotte al formato classico della canzone pop da 3 minuti di durata. Il successo della canzone sancì, a detta di tutti, la genialità del suo autore Brian Wilson. Lo stesso Brian Wilson, una volta che i Beach Boys si erano sciolti, ha re-inciso la canzone. Tra le cover quella di Todd Rundgren nel 1976 giunse al #34 della classifica americana di Billboard Hot 100 Pop Singles.


Beach Boys - Good Vibrations [1966] (video dell'epoca)

*Nella classifica delle migliori 500 canzoni di tutti i tempi, stilata da Rolling Stone nel 2004, "Good Vibrations" figura in posizione #6.

Pubblicità

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Al Wilson - The Snake [1969] Un magistrale brano ballabile e grande successo nei nightclub britannici, un potente anthem soul di...
IMAGE Pink Floyd - One of These Days [1971] Pubblicato nell'album "Meddle" nel '71 il brano è noto nel nostro paese per essere diventato (ed...
IMAGE Creedence Clearwater Revival - Bad Moon Rising [1969] Una delle più classiche canzoni dei Creedence Clearwater Revival, presente nelle colonne sonore di...
IMAGE Uriah Heep - Lady in Black [1971]   Questa incantevole e poetica Rock Ballad è la canzone più amata dai fan degli Uriah Heep e...
IMAGE Etta James - Security [1968] Un brano di Otis Redding del 1964 che la grande Etta James ha saputo rendere in maniera addirittura...
IMAGE Buffalo Springfield - For What It's Worth [1967] Stephen Stills e Neil Young nei Buffalo Springfield un paio d'anni prima di spiccare il volo con il...
IMAGE R.E.M. - Losing My Religion [1991] Pubblicato come primo singolo estratto dall'album "Out of Time" del 1991, il brano è indicato da...

Siti consigliati