Mott the Hoople - All the Young Dudes [1972]

"All the Young Dudes" venne scritta da David Bowie nel 1972 ed affidata ai Mott The Hoople, il gruppo in cui militavano Mick Ronson e Ian Hunter e che era sul punto di sciogliersi. La canzone venne definita come l'inno glam per eccellenza ed una delle più significative per la generazione cresciuta nei primi anni Settanta. Il singolo ebbe un grande successo raggiungendo il #3 delle UK Singles Chart. Una prima incisione rimasta inedita vedeva proprio David Bowie alle prese con il brano assieme ai Mott The Hoople. La registrazione della performance di Bowie insieme ai Ian Hunter e compagni al Tower Theatre di Philadelphia del 29 novembre 1972 fu inserita nella compilation "All the Way From Stockholm to Philadelphia" del 1998. Nel 2003, una versione mono è stata inserita come bonus track nella riedizione di "Aladdin Sane" di David Bowie. Vista l'importanza rivestita il brano è stato oggetto di innumerevoli cover oltre ad essere reinterpretata da Mick Ronson e Ian Hunter nel corso delle rispettive carriere soliste; noi abbiamo scelto quelle di Bruce Dickinson, Church, Billy Bragg, Alejandro Escovedo, Ringo Starr.


Mott the Hoople - All the Young Dudes [1972]