Kinks - You Really Got Me [1964]

"You Really Got Me" come pochi è stato nel 1964 pezzo simbolo della British Invasion e brano seminale per Psychedelia, Punk e Garage Rock a venire; con quell’assolo di chitarra ossessivo, per il suono distorto e i toni ‘sporchi’ e forsennati, che tanti discepoli ha avuto in seguito (Pete Townshend degli Who in primis), il brano dei Kinks è epocale e raggiungeva la testa delle classifiche inglesi mezzo secolo fa. Pubblicata come terzo singolo del gruppo nell'agosto del 1964 (ed incluso nell'album "Kinks") regalava al gruppo il primo grande successo di vendita. "You Really Got Me" si trova al posto nella lista delle "100 Greatest Guitar Songs of All Time" redatta dalla rivista Rolling Stone ed è stata votata quale Miglior Canzone Britannica del decennio 1955–1965 in un sondaggio radiofonico della BBC.  Tra le cover vi proponiamo quelle dei Califfi (in italiano, col titolo "Ti giuro è così"), 13th Floor Elevators, Mott the Hoople, Van Halen, Robert Palmer, Oingo Boingo e Sly & the Family Stone.


Kinks - You Really Got Me [1964]

* La rivista Rolling Stone ha collocato il brano all'82º posto della lista delle 500 migliori canzoni di sempre.