Leonard Cohen - Dance Me to the End of Love [1984]

Molti di voi riconosceranno in questo pezzo la sigla di un bel programma di Rai3, "Sconosciuti". Leonard Cohen ha pubblicato nel 1984 come singolo il brano, estraendolo dall'album "Various Positions", che è diventato uno dei suoi cavalli di battaglia nelle esibizioni Live. Pur avendo la struttura di una canzone d'amore in realtà "Dance Me to the End Of Love" è stata ispirata a Cohen dall'Olocausto. Infatti, in una intervista, il cantautore canadese ha ricordato tristemente (da letture fatte e da testimonianze ricevute) come nei campi di concentramento, prima di mandare le vittime nei forni crematori e che si consumasse l'orrendo massacro, un quartetto d'archi composto da alcuni prigionieri veniva costretto a suonare brani di musica classica. "Dance me to your beauty with a burning violin" ("Guidami danzando alla tua bellezza col suono di un violino che brucia") recita il testo della canzone. La cantante jazz Madeleine Peyroux ha inserito una cover (e pubblicato un Cd-Single) del brano nell'album "Careless Love" del 2004.


Leonard Cohen - Dance Me to the End of Love [1984]