L'angolo del Kult!

TAVERNA PARADISO di Sylvester Stallone in Blu-Ray

 

 

 

Poiché è un film tutt'altro che riuscito, poiché è il film d'esordio di Sylvester Stallone alla regia, visto che tra gli interpreti annovera pure il 'maudit' Tom Waits e che i brani presenti nella colonna sonora sono assai intriganti, "Taverna Paradiso" è diventato in automatico – per la somma di queste componenti - un ‘cult-movie’, e in quella categoria noi lo abbiamo inserito nel nostro sito.

 

Per lungo tempo “Taverna Paradiso” è stato ‘invisibile’ sul mercato, ricercatissimo da tutti i fan di Sly, e non solo da costoro, entrava puntualmente in tutte le  ‘Dream List’ stilate dagli appassionati riguardanti i film ancora inediti in DVD, poi un paio d’anni fa la Pulp Video, sussidiaria della Passworld, ha provveduto alla realizzazione di una edizione in DVD che ora viene seguita da un’altra in Alta Definizione. Al di là del suo valore cinematografico in molti ne apprezzarono – all’epoca della sua uscita sugli schermi – qualche qualità e lo desideravano nella propria personale DVD-Teca anche per altri motivi; come ad esempio la presenza in una particina – il primo ruolo cinematografico per lui, nei panni di Mumbles, il pianista ubriaco – del cantante Tom Waits. Stallone era reduce dal successo di “Rocky” (’76) – ed è stato questo il credito che gli ha permesso di proporsi con una storia più ‘piccola’ e fuori dalle logiche del box-office - e nello stesso anno (il ’78) interpretava “F.I.S.T.” di Norman Jewison. È un film di ‘perdenti’ nel quale aleggiano elementi di amarezza crepuscolare, imperfetto e alquanto anacronistico ma, forse, proprio per questo così amato. 1946, nel quartiere newyorkese misero e malfamato di Hell's Kitchen (proprio il quartiere in cui in realtà è nato Sylvester), i tre fratelli orfani Carboni - Cosmo (Stallone), Lenny (Armand Assante) e Victor (Lee Canalito) - tentano di affrancarsi dalla povertà e cercano fortuna facendo combattere uno di essi negli incontri di catch su cui si scommettere… In fondo l’ambientazione nel mondo del wrestling rappresenta un ‘fil rouge’ di continuità con le fortunate gesta di “Rocky”. Stallone oltre che regista è protagonista, autore dell'omonimo romanzo, sceneggiatore e canta il brano d’apertura su musiche di Bill Conti ma la vicenda narrata per immagini ruota intorno ad una moltitudine di personaggi e non si concentra – come forse era lecito attendersi – intorno alla star Sylvester. Ma questo è un merito da ascrivere interamente a Sly che agli inizi di carriera ha sempre mostrato di possedere grandi qualità di scrittura. ===Consulta la Filmografia=== di Sylvester Stallone Addirittura egli avrebbe voluto girare il film senza la sua presenza come attore ma che alla fine egli sia stato costretto a prendervi parte come contropartita dei finanziamenti ‘al buio’ che gli vennero assicurati. Tra le altre cose si è appreso nel tempo pure che Sly avrebbe voluto avere Al Pacino per interpretare Lenny Carboni. Il difetto di “Taverna Paradiso” – forse – è nella mancanza di equilibrio tra un certo sentimentalismo nostalgico di fondo e alcune improvvise virate verso la commedia. L’edizione in High-Definition di “Taverna Paradiso” in verità non è realmente impeccabile, se messa al confronto con i prodotti più recenti – lì perde qualsiasi confronto qualitativo – ma è perdente anche paragonata ad altri film datati e sottoposti ad un egregio (o solamente buono) lavoro di pulizia e di restauro. Ma chi acquista film da tempo, ed è più navigato in quanto a conoscenza delle dinamiche del mercato, comprende bene come in certe circostanze non bisogna lasciarsi andare ad aspettative eccessive perché ci sono film ‘spariti’ che ‘faticosamente’ vengono riportati alla luce e ci sono film che invece le major hanno saputo conservare perfettamente e che si prestano ad essere adattati alle nuove esigenze qualitative. Insomma in alcune circostanze, se davvero si desidera entrare in possesso di certi film amatissimi, bisogna accettare serenamente quello che il mercato propone. Oddio, tutto questo non significa che l’edizione che abbiamo tra le mani di “Taverna Paradiso” sia da buttare, anzi è pure migliorativa della precedente edizione in DVD, ma forse non è il caso di farsi soverchie illusioni se si è unicamente alla ricerca della qualità ‘a tutti i costi’. Il quadro video ha una definizione sufficiente e la palette cromatica ha mantenuto nel tempo una sua naturalezza ed omogeneità; purtroppo affiora un velo di grana video, non fastidioso ma comunque presente. Il comparto audio prevede un canonico Dolby Digital 5.1 (gonfiato e) predisposto per l’HD dalla traccia originale, che alla resa dei conti appare del tutto innaturale e pieno di riverbero, ma ha conservato la traccia originale in Dolby Digital 2.0 che, sebbene sia priva di dinamica, almeno appare più nitida e pulita. Gli Extra - assolutamente insufficienti - comprendono una galleria fotografica e la filmografia di Stallone; rispetto all’edizione in DVD mancano le scene inedite.

 

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Brani della colonna sonora:
"Too Close To Paradise” - Sylvester Stallone (scritta da Carole Bayer Sager, Bruce Roberts, musiche di Bill Conti)
"(Meet Me in) Paradise Alley" - scritta e cantata da Tom Waits
"Back in Town di Annie" - scritta e cantata da Tom Waits
"Angel Voice" - cantata da Frank Stallone
"Please Be Someone to Me" - scritta e cantata da Frank Stallone
"Frère Jacques" - cantata da Lee Canalito


NOTE TECNICHE
Il Film

TAVERNA PARADISO
(Paradise Alley)
Usa, 1978, 108’
Regia: Sylvester Stallone
Cast: Sylvester Stallone, Armand Assante, Lee Canalito, Anne Archer, Tom Waits, Frank McRea.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 1.78:1 anamorfico
Audio: Italiano Dolby Digital 5.1
             Italiano, Inglese Dolby Digital 2.0
Distributore: Pulp Video/CG Home Video

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...