L’AMANTE DI LADY CHATTERLEY di Just Jaeckin in Blu-Ray

 

 

 

Il controverso romanzo scandalo di David Herbert Lawrence ha avuto diverse riduzioni per il grande schermo ma certamente quella che si ricorda di più è la versione che ne ha offerto nel 1981 Just Jaeckin, regista celebre per i suoi eleganti e patinati film erotici, interpretato da Sylvia Kristel.

 

 

Era stato proprio Jaeckin nel 1974 a dirigere “Emmanuelle”, il film diventato un cult movie dell'erotismo, ed a scoprire e lanciare Sylvia Kristel. Proprio la Kristel ritornava ad essere protagonista di un film del regista francese in questa occasione. D.H. Lawrence scrisse il suo romanzo in Toscana tra il 1925 e il 1928, rimaneggiandolo più volte, e lo pubblicò per la prima volta proprio in quel di Firenze; fece scalpore ed immediatamente venne tacciato di oscenità, con inevitabile alzata di scudi da parte dei benpensanti, e messo al bando (immaginate lo scandalo che fece in un’Inghilterra – dove sarebbe stato pubblicato solamente nel 1960 - ancora così pregna di radicalismo morale di stampo vittoriano) per quella sua materia così scabrosa relativa ai contenuti più che espliciti di carattere sessuale descritti tra le pagine del testo. Vi si racconta della travolgente passione tra la bella Constance, una signora dell'alta società, sposata a Sir Clifford Chatterley, nobile inglese costretto alla sedia a rotelle per aver perso l’uso delle gambe in guerra, e Oliver Mellors, il guardacaccia della tenuta in cui vive l’agiata coppia appartenente alla working class, ed il suo successo presso diverse generazioni di lettori ha aiutato enormemente a superare i pregiudizi legati al diritto delle donne di raggiungere il proprio piacere sessuale, al di fuori delle (ed oltre le) convenzioni sociali assai rigide del tempo, ed ha rappresentato più in generale il simbolo del risveglio culturale e sociale avvenuto negli anni ’20 in quasi tutta Europa. ‘Elegante e patinato’ si diceva in precedenza dei film di Just Jaeckin che, memore del suo passato di fotografo, è stato in qualche misura influenzato sul grande schermo degli indirizzi dati alla fotografia soft-erotica dal grande David Hamilton. Il film di Jaeckin a sua volta veleggia dalle parti di un cinema softcore evocativo e pruriginoso ma sostanzialmente freddo, smarrisce (quasi) tutte le implicazioni sociali e le prerogative del femminismo ‘ante litteram’ del romanzo per concentrarsi (e lì limitarsi) alla vicenda adulterina ed erotica della protagonista. Come detto, nei panni di Lady Chatterley, eroina ribelle in rivolta contro la società, che si oppone alle convenzioni sociali e al potere maschile, troviamo la splendida e sfortunata (una vita la sua assai complicata) Sylvia Kristel (Utrecht, 28 settembre 1952Amsterdam, 17 ottobre 2012), l’attrice e modella olandese resa celebre nell’immaginario erotico collettivo dal personaggio di Emmanuelle di cui purtroppo è rimasta prigioniera per l’intera sua carriera. È stata protagonista dei due successivi film della serie === di cui potete leggere qui ===, “Emmanuelle l'antivergine” (1975) e “Goodbye Emmanuelle” (1977), mentre poi in “Emmanuelle 4” (1983), appariva brevemente per cedere il posto alla prima delle sue eredi, Mia Nygren. Ad interpretare il guardiacaccia è invece Nicholas Clay, allora appena reduce dal ruolo di Lancillotto in "Excalibur" di John Boorman dello stesso anno, nel quale si era messo in luce per poi rientrare nel quasi più completo anonimato dopo questo film interpretato accanto a Sylvia Kristel, fino a morire prematuramente a Londra, a soli 54 anni nel 2000, per un cancro. Bella la fotografia – soffusa e dagli effetti flou - che però perde gran parte delle sue qualità in un trasferimento in High-Definition – curato dalla Pulp Video, sussidiaria di CG Home Video - che non rende giustizia alle scelte del regista. In più notiamo che il trasferimento migliora solo in minima parte l’edizione in DVD curata dalla Columbia Picures uscita oltre un decennio fa e oramai introvabile. Grana evidente – frutto della fotografia morbida voluta da Just Jaeckin – in un quadro comunque luminoso e all’interno di uno scenario del quale è stata molto curata la ricostruzione degli ambienti e delle atmosfere. Traccia sonora disponibile in un Dolby Digital 5.1 elaborato per l’occasione; sono presenti pure le traccie Dolby Digital 2.0 sia inglese che italiana. Come extra il trailer originale (che non era contenuto nella prima edizione del film per l’Home Entertainment) e una galleria fotografica.

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Pulp Video)

 

NOTE TECNICHE
Il Film

L’AMANTE DI LADY CHATTERLEY
(Lady Chatterley's Lover)
Gran Bretagna/Francia/Germania, 1981, 100’
Regia: Just Jaeckin
Cast: Sylvia Kristel, Nicholas Clay, Shane Briant, Ann Mitchell, Elizabeth Spriggs, Bessie Love.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 1.78:1 / HD 1920x1080p/AVC
Audio: Italiano Dolby Digital 5.1
             Italiano, Inglese Dolby Digital 2.0
Distributore: Pulp Video/CG Home Video