Home Video

EDUCAZIONE SIBERIANA di Gabriele Salvatores in Blu-Ray

 

 

 
 
L’uscita di un nuovo film di Gabriele Salvatores suscita sempre l’interesse nello spettatore consapevole del rispetto che merita un autore premiato con l’Oscar; era avvenuto nel 1992 per il suo “Mediterraneo”, premiato come Miglior Film Straniero.

 

 

Gabriele Salvatores, dopo la commedia “Happy Family” del 2010, ha spiazzato un po’ tutti con la sua opera più recente, scegliendo di trasporre (non proprio fedelmente) per il grande schermo il romanzo russo – scritto nella nostra lingua - di Nicolai Lilin; ma a ben guardare le sue scelte sono perfettamente in linea con l’intero tragitto artistico. Il regista, nato a Napoli ma milanese d’adozione, infatti dopo aver assestato il proprio percorso iniziale (negli ’80 e ’90 con film come “Marrakech Express”, “Turné” e il già citato “Mediterraneo”) sui canoni dell’ardua crescita generazionale (e sul tema consequenziale della ‘fuga’) ha provato a battere strade più sperimentali (“Nirvana”, “Denti” e “Amnésia”), percorsi narrativi più ardui (“Io non ho paura” e “Come Dio comanda”) e simpatici ‘divertissement’ metalinguistici nel nuovo millennio, ed ogni suo film – riuscito o meno che fosse – ha sempre mantenuto alto il livello di attenzione e di curiosità degli spettatori. Il nuovo film, un po’ western e un po’ gangster-movie, è ambientato nella gelida steppa siberiana dalle parti della Transnistria, una terra di confine reale, tra Moldavia e Russia, presso una comunità urca-siberiana che educa i propri giovani al crimine e deve fare i conti con la veloce modernizzazione globale e con le suggestioni consumistiche provenienti dall’Occidente, nella quale, tra faide e rigide regole, crescono Kolyma e Gagarin, avviati alla criminalità da nonno Kuzjia, così amici e così tanto diversi, il destino provvederà a dividere le loro strade… Una comunità, quella urca–siberiana, sconosciuta ai più e che Stalin aveva confinato nel Sud della Russia, di non immediata interpretazione da parte dello spettatore se non attraverso una metafora che accomuni la realtà di uomini in luoghi geografici distanti tra loro. Giovani sono i protagonisti di questo film ambientato in un ‘altrove’ distante e poco riconoscibile alle nostre latitudini, e la cosa riallinea questo film alle altre opere di Gabriele Salvatores == Consulta la filmografia ==, quelle d’inizio carriera; i due protagonisti imboccano strade diverse per la contrapposta visione che hanno con il loro futuro: uno è più legato al senso di conservazione di un mondo legato alle tradizioni e a faide tra gruppi rivali, ma ora in via di estinzione, l’altro è freneticamente segnato dal desiderio di conquistare nuovi spazi. Educazione siberiana” rappresenta in questo 2013 la risposta autorale a “La migliore offerta”, il film realizzato dall’altro nostro regista premio Oscar, Giuseppe Tornatore, e come questi si è servito di un cast internazionale con il non velato scopo di farsi apprezzare anche sui mercati internazionali. John Malkovich (nei panni del nonno ‘educatore’) e Peter Stormare sono tra gli interpreti del film, seppure non in ruoli da protagonisti, accanto ad alcuni giovani attori scelti dal regista. Inoltre Gabriele (la sceneggiatura è sua, scritta assieme ai pi che navigati Stefano Rulli e Sandro Petraglia) si allontana in diversi frangenti dal tracciato letterario dell’originario testo per regalare allo spettatore momenti di spettacolarizzazione funzionali al ‘consumo’ in sala o a casa per l’Home Video. L’edizione in Alta Definizione ha tutte le qualità di un prodotto ben curato in ogni particolare; le immagini appaiono solide, ben dettagliate, prive di soverchi problemi di compressione, sono calate in un’ambientazione ‘gelida’ ma pur sempre luminosa e nitida, salvo alcune scene in interni (volutamente) angusti, ed hanno un apprezzabile look. Il DTS-HD 5.1 compie appieno la sua funzione integrativa al narrato, non ha particolari momenti per imporsi ma brilla nell’insieme la colonna sonora di Mauro Pagani. Buoni gli extra con un ‘Making Of’, scene tagliate e il commento di regista e autore del libro, Nicolai Litin, che parla perfettamente la nostra lingua.

 

(Luigi Lozzi)     © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

NOTE TECNICHE
Il Film

EDUCAZIONE SIBERIANA

(Educazione siberiana)
Italia, 2013, 104’
Regia: Gabriele Salvatores
Cast: Arnas Fedaravicius, Vilius Tumalavicius, Eleanor Tomlinson, Jonas Trukanas, Vitalji Porsnev, Peter Stormare, John Malkovich.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 1.85:1 / HD 1920x1080p/AVC
Audio: Italiano DTS-HD Master Audio 5.1
Distributore: Rai Cinema/01 Distribution
Prezzo: Euro 19,90

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...