Home Video

THE AVENGERS in BLU-RAY

 
 
 
 
I ‘supereroi di cartone’ hanno oramai del tutto consolidato la loro posizione di privilegio nell’immaginario collettivo dell’ultima generazione di appassionati di Cinema, ne sono prova inconfutabile gli incassi sostanziosi al box office cui va incontro qualsiasi film sia loro dedicato; che sono risultati strabilianti nel caso di “The Avengers”.
THE AVENGERS: il FILM

Dell’universo dei fumetti Marvel (creato nel 1963 dal fumettista Stan Lee e dal suo sodale Jack Kirby), e adattati per il grande schermo, “The Avengers”, attesissimo crossover delle storie dei più amati supereroi, rappresenta la punta di diamante degli Studios e (direi) la summa di un'operazione astuta condotta a 360° come mai ne è stata realizzata in precedenza.

Nel giro di pochi anni la Casa è riusciti a costruire un franchise cinematografico multimilionario ma anche gettato le basi per una mitologia più che consolidata, al centro della quale si collocano personaggi cui il pubblico si è ben presto affezionato. I Fantastici 4, Spider-Man, Hulk, esseri dai poteri straordinari, contornati da tutta la miriade di cattivi (che come l’esperienza cinefila ci insegna fanno sempre la loro ‘sporca’ figura) e di personaggi minori (Silver Surfer, Daredevil, Iron Man, Ant-Man, Submariner) incarnano un’epopea che in mezzo secolo si è evoluta in un perfetto mito moderno e si riaggancia continuamente ai riferimenti della pop culture. Quest’anno il film su cui ci soffermiamo ha dominato al box office divenendo rapidamente il terzo incasso della storia del Cinema americano (dopo “Avatar” e “Titanic”) in una classifica in termini assoluti che non tiene conto (‘of course!’) dei valori aggregati (ed aggiornati) al tasso dell’inflazione. Non c’è alcun dubbio che oramai i cosiddetti 'Cinecomics' rappresentano un fenomeno ineludibile nelle dinamiche degli odierni blockbuster e sono serviti ad avvicinare molti spettatori al mondo dei fumetti. "The Avengers", in capo ad una attenta e meticolosa pianificazione durata qualche anno, ha messo in essere il sogno di ogni appassionato, ovvero riunire in un unico film sul grande schermo i più amati tra gli eroi della Marvel, i cosiddetti Vendicatori. Negli ultimi cinque anni, nei vari film dedicati ai singoli personaggi protagonisti e con cura estrema, è stato tracciato dalla Marvel un percorso disseminato di collegamenti e di cammei che rappresentavano il preludio a ciò che ora si è concretizzato sullo schermo: punto di arrivo ma anche trampolino per nuove, future avventure. Penso ai film precedenti (“L'Incredibile Hulk”, “Iron Man”, nel cui finale fa la sua comparsa Nick Fury, “Iron Man 2”, “Thor” e “Captain America: il Primo Vendicatore”). Lo zoccolo duro (e più qualificato a dare giudizi attendibili) dei fan, ovvero quella sterminata legione dei cultori dei mitici fumetti, attendeva con un misto di timore ed impazienza l’uscita del film; anzitutto perché il problema principale era costituito dalla (possibile) difficoltà - a livello narrativo – a far coesistere tutti assieme gli eroi e storie preesistenti autonomamente. E molte delle riserve riguardavano la scelta di affidare la sceneggiatura e la regia a Joss Whedon, proveniente dai serial TV (sue alcune di culto quali “Buffy l'ammazzavampiri” e “Firefly”) e da esperienze cinematografiche non proprio autorevoli al riguardo. Invece Joss, che è cresciuto coi Supereroi dell'epoca d’oro della Marvel e ne è un profondo conoscitore, è riuscito nell’impresa di mantenere in equilibrio pressoché perfetto il delicato mondo action-adventure dei Vendicatori nel solco di quell'estetica consolidatasi da "Iron Man" in poi, e fa convivere senza alcun attrito l’ego iper-pronunciato di ciascuno di essi. Un lungo incipit provvede a mettere al loro posto i personaggi principali prima di scatenare l’azione e veniamo a scoprire che il semidio Loki (Tom Hiddleston), caduto in disgrazia, giunge sulla Terra alla ricerca del Tesseract, il misterioso cubo di energia cosmica che garantisce la potenza illimitata al suo possessore, con il quale intende sottomettere il pianeta ai suoi voleri, più che convinto che l’uomo (in generale) desideri essere sottomesso. Loki è fratellastro di Thor (Chris Hemsworth), il dio del tuono schierato in difesa della razza umana, ed allaccia un’alleanza con l’insidioso esercito alieno dei possenti Chitauri, pronti ad invadere la Terra. È a questo punto che, per fronteggiare le armate di Loki, Nick Fury (Samuel L. Jackson), direttore dello S.H.I.E.L.D., rimette mano al “Progetto Vendicatori” che prevede il reclutamento di un manipolo di supereroi dai poteri straordinari ma dalle personalità profondamente diverse. Imparano a fare squadra e, così, a sconfiggere il nemico.
Accanto a Iron Man (un Robert Downey Jr. che come sempre ruba la scena a chiunque), Thor (Chris Hemsworth), Hulk (che qui, quando è il dottor Banner, e dopo Eric Bana ed Edward Norton, ha il volto di Mark Ruffalo, assai bravo nel donare sfumature umoristiche al suo personaggio) e il patriota, Capitan America (Chris Evans), che abbiamo conosciuto nei rispettivi film di riferimento, troviamo Scarlett Johansson che veste i panni ‘noir’, da ‘dark lady’, della Vedova Nera con quell’azzeccato mix di fascino e micidiale pericolosità, e Jeremy ‘Bourne’ Renner come Occhio di Falco (Hawkeye). Gli effetti speciali digitali (davvero maestosa la scena della battaglia a New York) si devono tra gli altri a Jason Smith che ha edificato la sua credibilità con la Industrial Light & Magic della Lucas Film ed ha lavorato anche ad alcune importanti saghe cinematografiche (“Pirati dei Caraibi”, “Transformers”). “The Avengers” è certamente il miglior dei film nati dai personaggi Marvel, con un indovinato mix di azione e ironia.

 

Galleria Fotografica

 

(immagini per cortese concessione di Marvel/Walt Disney Company Italia)


THE AVENGERS: il BLU-RAY
Il film è da poco disponibile sul mercato dell’Home Entertainment in quattro diverse versioni ed ha già battuto ogni record di vendite: c’è il DVD standard, il ‘Triple Play’ (Blu-Ray+Blu-Ray3D+Copia Digitale), il Blu-Ray Standard + Copia digitale e la preziosa (a tiratura limitata) ‘Steelbook Edition’, con due Blu-Ray, di cui uno contenente uno speciale documentario aggiuntivo della durata di ben 90 minuti. Impeccabile sotto tutti i profili e ideale per trasformarsi in un prodotto di riferimento per testare la qualità degli impianti Home Theater domestici più sofisticati. Il film è stato originariamente girato quasi per intero in digitale Arri Alexa e per qualche scena in 35 mm Super 35. Quadro video pulito, compatto e privo del pur minimo accenno di grana, con una superlativa definizione delle immagini che risultano essere nitide, naturali e perfettamente dettagliate, puntuali e luminosi gli incarnati dei protagonisti, ricchi di sfumature cromatiche le texture e sgargianti i vestiti. Impeccabile la profondità di campo che mette in risalto, senza sbavature, sia gli elementi in primo piano che quelli sullo sfondo. Solo nelle scene più buie si coglie qualche leggerissima flessione per via del diminuito contrasto. Il comparto audio è superlativo e può contare su un pregevolissimo DTS HD High resolution 7.1 anche per la traccia italiana: effetti sonori e panning, dialoghi cristallini, spazialità e particolari minimi messi in rilevanza assoluta, che rendono indistinguibili le differenze con la traccia originale. Degno supporto ad un film altamente spettacolare. Strepitosa la risposta che si ottiene sull’intero fronte dei diffusori - con limpida separazione e direzionalità dei canali, più eccellente uso dei bassi - al punto da dare l’impressione allo spettatore in alcuni frangenti d’essere catapultato nel bel mezzo della scena sonora. Se qualche pecca dobbiamo sottolineare queste sono (giocoforza) dovute ad un reparto dei Contenuti Speciali che avremmo immaginato, in occasione un evento del genere, di sicuro diverso e più corposo. Interessante, ben realizzato e divertente il consueto cortometraggio (11’) a corredo (il ‘Marvel - One Shot’) intitolato “Item 47”, come pure le otto scene eliminate (15' circa; sempre poche relativamente alle voci che davano il primo cut voluto dal regista a 3 ore di durata del film), fra cui un inizio e una fine alternativi, o i 7’ della featurette dedicata allo stile visivo (dal titolo “Un viaggio visivo”), ma decisamente buttati via i 4’ di papere e gag sul set. E del tutto assenti gli auspicabili approfondimenti sui supereroi ed effetti speciali e manca anche uno straccio di commento audio del regista. Presenti poi i trailer dei game Marvel (on-line): “Avengers Alliance” e “Frankenweenie”. Il 3D della riconversione tridimensionale – sia sul grande schermo che nella fruizione domestica; meglio comunque quest’ultima – non può dirsi un fiore all’occhiello del film. Appare posticcio e francamente inutile (salvo alcuni momenti, pochi momenti), privo di luce e di profondità, non trattandosi di stereoscopia nativa. Sull’edizione Steelbook Edition a tiratura limitata si segnala il delizioso documentario, “La Realizzazione di un Sogno” (100’).
Nota Bene: non interrompete la visione sui titoli di coda, perché subito dopo c'è la scena dello ‘shawarma’, assente nella versione cinematografica passata nelle nostre sale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (Luigi Lozzi)                                           © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

NOTE TECNICHE

 

 THE AVENGERS

(id.), 2012, 140'

 Regia

Joss Whedon

Cast

Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Tom Hiddleston, Stellan Skarsgård, Samuel L. Jackson, Clark Gregg, Amanda Righetti, Gwyneth Paltrow, Paul Bettany, Cobie Smulders, Lou Ferrigno, Jenny Agutter

Produzione

Marvel Studios

Sceneggiatura                        

Joss Whedon, Zak Penn

Fotografia

Seamus McGarvey

Montaggio

Jeffrey Ford, Lisa Lassek

Musiche

Alan Silvestri

Distribuzione

The Walt Disney Company Italia

 

Incassi The Avengers
Primo Weekend Italia: € 4.753.000
Incasso Totale* Italia: € 17.995.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 12 agosto 2012
Incasso Totale* Usa: $ 622.217.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 settembre 2012

 

 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

 

 

THE AVENGERS 3D [2 dischi]
Durata 133'
Video AVC, 1080/24p, 1.78:1

Audio

Italiano, Inglese 7.1 DTS HD High Resolution
Extra Joss Whedon, Zak Penn
Distribuzione Walt Disney Studios Home Entertainment

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...