Home Video

IL CONVENTO - HERETIKS di Paul Hyett in Blu-Ray

 

 

 

 

 

 

Un nuovo film Horror ambientato nell’Inghilterra del XVII° secolo, tra monasteri e stregonerie, va ad arricchire l’ormai ben nutrito catalogo della Midnight Factory, costola della Koch Media Distributrice. “Il Convento – Heretiks” viene distribuito in un Blu-Ray tecnicamente impeccabile che farà felice soprattutto lo zoccolo duro degli appassionati del genere.
 
 
 

 

 

 


Il successo, un paio d’anni fa, di “The Nun - La vocazione del male”, diretto da Corin Hardy e prodotto da James Wan e Peter Safran, e spin-off di “The Conjuring - Il caso Enfield”, incentrato sul demone con sembianze di suora Valak, ha dato spazio a film incentrati su argomenti analoghi: racconti di streghe, monasteri inquietanti e claustrofobici, Madri Superiore. Tra questi si distingue “Il Convento – Heretiks”. Sinossi: Siamo nell’Inghilterra nell’anno 1659. L’antefatto ci conduce a quarant’anni prima quando in un convento avviene un massacro, compiuto da una monaca indemoniata. Ora la giovane Persephone (Hannah Arterton), messa a processo con l’accusa di stregoneria, viene salvata dal rogo dalla Madre Superiora (Clare Higgins) di uno sperduto monastero. La ragazza viene ospitata nel convento della suora che l’ha liberata e sottostare alla rigida legge imposta dalla madre superiora; dopo il suo arrivo cominciano a manifestarsi presenze demoniache e terrificanti visioni che tormenteranno la ragazza e le suore che vivono nell’edificio… Nel cast assai nutrito si distingue un cameo di Michael Ironside (nella parte di un temibile inquisitore), attore ‘cult’ di tanti e tanti film fin dagli anni Ottanta: valga per tutti “Scanners” di David Cronenberg del 1981. “Il Convento – Heretiks” è stato presentato al Frightfest Film Festival di Londra nel 2018, senza lasciare grossa traccia di sé. Anche se il film non ha ottenuto grandi consensi di critica e di pubblico (e pochi l’hanno visto in sala), arrivando, almeno nel nostro paese, direttamente in Home Video, questa potrebbe essere una più che giustificata occasione per recuperarlo; in fondo l’Horror non ha sempre bisogno di ‘capolavori’ o di film ‘culto’ (e nemmeno di originalità tematica), quanto piuttosto di ‘atmosfere’, di adrenalina, di storie (anche) reiterate che alimentino la passione che in tanti nutrono per questo genere. L’impianto filmico e la regia di Paul Hyett (nel 2012 aveva firmato l’interessante “The Seasoning House”), suscitano un certo interesse, e la cupa ambientazione neogotica settecentesca provvede a fare il resto. Si respira un clima di costante angoscia; scenografia, costumi e ambienti in stile seicentesco sono ottimi, ed alcuni effetti speciali in CGI hanno forte impatto, però, ribadiamo, non siamo dinanzi ad un film imperdibile (la sceneggiatura, curata dallo stesso Hyett, lascia molto a desiderare), ma ad un film di genere perfettamente delineabile; ad uso e consumo (e intrattenimento) di un ben circoscritto target di spettatori. Terzo lungometraggio (dopo “The Seasoning House” del 2012 e “Howl” del 2015) diretto da Paul Hyett, con un passato da responsabile degli effetti speciali in film come “The Descent – Discesa nelle tenebre”, “La casa della peste”, “Eden Lake” e “Attack the Block – Invasione aliena(2011). La fotografia ha toni cupi sebbene goda sempre di buona illuminazione e di accesi cromatismi, il che rende il film visivamente ben curato.
TECNICA
Koch Media porta “Il Convento – Heretiks” nel mercato dell’Home Entertainment inserendolo nella collana specialistica Midnight Factory in una ‘Limited Edition’, come sempre è assai curata, in elegantissimo pack slipcase cartonato e completa di un booklet informativo da 12 pagine. Il livello qualitativo generale è elevato e soddisfa perfettamente sia le esigenze dei cultori dell’Horror che quelle di chi è più attento alla risposta video/sonora: Le immagini sono solide e ben dettagliate nonostante siano frequenti le scene girate in ambienti bui e angusti ed altre girate in condizioni di differente luminosità. Il comparto audio propone un efficace DTS-HD Master Audio 5.1, sia per la lingua italiana che per l’originale inglese, sempre pronto ad esaltare la complessa architettura sonora del film. Noa dolente – direi – per i Contenuti Extra che contemplano unicamente il Trailer.

 

(Luigi Lozzi)                                                        © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Midnight Factory/Koch Media)

 

 

 

 

 

 

NOTE TECNICHE
Il Film 

IL CONVENTO - HERETIKS
(The Convent)
Gran Bretagna, 2018, 80’
Regia: Paul Hyett
Cast: Hannah Arterton, Michael Ironside, Rosie Day, Clare Higgins, Ciarán McMenamin, Dilan Gwyn, Freddy Carter, Ania Marson, Carl Wharton, Katie Sheridan, Sian Breckin, Grahame Fox, Ryan Oliva, Bethan Walker, Jill Buchanan, Amelia Bennett, Petra Bryant, Emily Tucker, Jane Foufas, Julian Gillard.

 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 2.39:1 1920x1080p/AVC MPEG-4 24 fps

Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Distributore: Midnight Factory/Koch Media

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Pino Daniele - Napule è [1977] Nella notte tra il 4 e il 5 gennaio del 2015 se ne andava Pino Daniele (era nato a Napoli il 19...
IMAGE Richie Valens - La Bamba [1958] In origine "La Bamba" nasceva come brano folkloristico di musica messicana, poi è stata portata ad...
IMAGE Archies - Sugar Sugar [1969] Assai singolare la genesi di "Sugar, Sugar": il brano, un classico della bubblegum music scritto da...
IMAGE Adamo - Affida una lacrima al vento [1968] Salvatore Adamo, figlio di emigranti italiani, nato in Italia ma cresciuto in Belgio, dopo aver...
IMAGE Aphrodite's Child - It's Five O'Clock [1970] Dopo il clamoroso successo ottenuto con "Rain and Tears" nel '68, e bissato da "End Of the World",...
IMAGE Anita Ward - Ring My Bell [1979] Successo dell'era della Disco Music "Ring My Bell" veniva interpretato nel 1979 da Anita Ward al...
IMAGE David Bowie - Space Oddity [1969] "Space Oddity" è una delle più celebri canzoni di David Bowie e venne pubblicata come singolo...