Home Video

CASINO di Martin Scorsese in 4K ULTRA-HD

 

 

 

 

 

 

Nella sua naturale espansione sul mercato dell’Home Video dell’High-Definition il 4K ULTRA-HD propone tra i nuovi titoli inseriti in catalogo “Casino”, il film diretto nel 1995 da Martin Scorsese cinque anni dopo “Quei Bravi Ragazzi”, che all’epoca della sua uscita suscitò grandi attenzioni da parte degli appassionati di alta qualità Video & Audio. Edizione realizzata e distribuita da Universal Pictures Home Entertainment Italia.

 

 

 

 


Poco oltre la metà degli anni Novanta “Casino” fu uno dei titoli di punta della breve stagione del Laser Disc, supporto poi destinato all’oblio in favore del più comodo e maneggevole DVD, e questo già in parte spiega l’eccellenza tecnica di una pellicola di culto come questa. “Casinò”, ispirato ad un libro di Nicholas Pileggi (“Casino: Love and Honor in Las Vegas”), non è altro che un ‘aggiornamento’, un passo in avanti, di “Quei bravi ragazzi” che da Little Italy hanno allargato il loro campo d’azione ed abbandonato i territori familiari che per lungo tempo avevano gestito, rinunciando perfino all’imprinting dei legami di sangue. La Mafia va ad ampliare i propri interessi con metodi manageriali e in doppiopetto ramificando il malaffare nel mondo della finanza (che flirta borderline con l’illegalità) e nel ‘Tempio del Gioco’, ovvero Las Vegas, oasi nel deserto ma luccicante di lustrini dorati e di luminose ‘promesse’, approdo d’eccellenza per quegli indomabili ‘american dreamer’ attratti dal miraggio della ‘botta di fortuna’ che possa cambiare la loro grigia esistenza. Lo stesso Pileggi si occupò della sceneggiatura tanto da subordinare l’uscita del libro a quella del film; per lui sicuramente più remunerativa. Il risultato è un’opera – se vogliamo – ancora più cruda e violente di “Quei bravi ragazzi”, in cui le gesta dei killer senza scrupoli vengono ancor più amplificate. “Casino” arrivava dopo i superlativi “L’ultima tentazione di Cristo” e “L’età dell’innocenza” ed è riconosciuto come uno dei capolavori assoluti di Martin Scorsese ===Consulta la Filmografia===, in cui è riconoscibilissimo lo stile ed i virtuosismi del grande regista italo-americano. Nicholas Pileggi (che aveva già collaborato alla stesura della sceneggiatura di “Quei bravi ragazzi”) aveva cominciato a lavorare all’idea di un libro-dossier fin dal 1989, dai tempi in cui da cronista si era occupato della vicenda di Lefty Rosenthal, il curioso personaggio ben addentro al riciclaggio di denaro sporco presente nei circuiti del gioco d’azzardo, ed aveva seguito tutte le fasi del processo tenutosi in quel di Kansas City contro i boss mafiosi arrestati a Las Vegas in una celebrata retata nel sottobosco delle scommesse clandestine. Legami politici ed interessi economico-finanziari (‘puliti’ e non) delle lobby si intrecciano con la truculenza sordida, inesorabile e persino volgare (laddove vengono meno i filtri delle grandi ed oscure trame criminali) della Mafia: senza legge né rispetto alcuno per le regole. Nell’incipit siamo a Las Vegas, in una giornata del 1983, quando l’ex-giocatore d’azzardo Sam Rothstein, detto ‘Asso’, salta in aria mentre sta mettendo in moto la sua auto per una bomba collegata al sistema di avviamento dell’auto. Il racconto ci riporta a dieci anni prima quando Asso era stato incaricato da alcuni boss mafiosi di diventare l’amministratore di un casinò nel quale, dietro l’apparente attività di intrattenimento ludico, si celava un’ attività illegale di riciclaggio di denaro sporco proveniente da imprese criminose dell’organizzazione. Poiché Asso era un incallito ed esperto giocatore inoltre, da ex-allibratore, sapeva come muoversi nel giro del gioco d’azzardo ed il suo ruolo iniziale era quello di controllare che tutto si svolgesse regolarmente nelle sale gioco e che il casinò (il Tangiers) del quale era stato messo a capo non subisse tentativi di truffa da parte di frequentatori più o meno abituali. In più era il più abile sulla piazza per ottenere il massimo dei profitti. Tutto sembrava procedere per il meglio ed il flusso di denaro era enorme fino a quando Sam non commette due imperdonabili errori: accettare la collaborazione del sanguinario amico di mafia Nicky Santoro convolare a nozze con Ginger, donna interessata unicamente al danaro e sempre pronta al tradimento… Protagonista centrale è Sam ‘Ace’ (‘Asso’) Rothstein con le fattezze dell’attore feticcio per antonomasia di Scorsese, Robert De Niro ===Consulta la Filmografia===; al fianco di De Niro troviamo la splendida Sharon Stone ===Consulta la Filmografia===, forte del suo charme nel momento più fulgido della sua carriera, nei panni della cocainomane Ginger McKenna, la donna del capo, e l’immancabile Joe Pesci a dar volto a Nicky Santoro, il (sempre più) feroce esecutore che avevamo visto impersonare nel Tommy De Vito di “Goodfellas”. Da sottolineare, a beneficio dei cultori più attenti del Cinema dai risvolti artistici che non potranno non entusiasmarsi alla visione, i magnifici titoli di testa elaborati con genialità assoluta. Golden Globe 1996 a Sharon Stone per la Migliore Interpretazione Femminile e candidatura all’Oscar. De Niro venne doppiata in modo pregevole da Gigi Proietti. Si segnala poi una colonna sonora composta da vari brani rock dell’epoca assolutamente empatica e trascinante.
TECNICA
Il nuovo ‘look’ donato a “Casino” dal rimaneggiamento in 4K ULTRA-HD di una pellicola girata originariamente in analogico conforta il fruitore finale, così come fece a suo tempo il Laser Disc e restituisce una visione ed un ascolto nitidi ad onta dei 25 anni trascorsi dall’uscita del film sul grande schermo, poiché (anche) visivamente ha tratti di narrazione distintivi. L’ aspect ratio è 2.35:1 rispetto all’originale 2.39:1, la codifica HEVC su BD-100. Rispetto al pregevolissimo Blu-Ray questo 4K vanta una maggiore percezione dei dettagli in background ed una palette cromatica assai prossima alla magnifica pellicola originale. Il comparto audio prevede per la traccia in italiano la stessa del Blu-ray standard (DTS lossy 5.1) ed ha una qualità più che confortevole, con dialoghi efficaci sul centrale in un quadro generale piuttosto ‘movimentato’ e uno scarso utilizzo dei supporti rear e subwoofer. L’originale invece è in un ottimo DTS-HD Master Audio 7.1/24 bit. Il valore aggiunto di questa nuova edizione (che ricordiamo contiene nella sua confezione sia il disco in 4K che quello in Blu-Ray) che migliora solo in parte il già eccellente Blu-Ray, è rappresentato dai Contenuti Extra; una vera goduria per gli appassionati con il commento al film di Martin Scorsese, Sharon Stone e Nicholas Pileggi, le Scene Eliminate, gli speciali “Las Vegas e la Mafia” e “Veri autori di Crime Story: Nicholas Pileggi”.

 

(Luigi Lozzi)                                          © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

Galleria immagini

 



(immagini per cortese concessione della Universal Pictures)

 

 

 

 

NOTE TECNICHE
Il Film

CASINO (4K ULTRA HD) 

(Casino)
Usa, 1995, 178’
Regia: Martin Scorsese
Cast: Robert De Niro, Sharon Stone, Joe Pesci, James Woods, Frank Vincent, Pasquale Cajano, Kevin Pollak, Don Rickles, Vinny Vella, Alan King, L.Q. Jones, Dick Smothers, Joseph Rigano, John Bloom. 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 2,35:1 HEVC 2160p

Audio: Inglese, Tedesco DTS-HD Master Audio 7.1; Italiano, spagnolo, turco DTS 5.1
Distributore: Universal Pictures Home Entertainment Italia (4K ULTRA-HD + Blu-Ray)

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...