Home Video

DOCTOR SLEEP di Mike Flanagan in DVD

 

 

 

 

 

 

Non può passare inosservato il tentativo di dare un seguito ad uno dei più consolidati capolavori del cinema Horror, lo “Shining” firmato da Stanley Kubrick, a quarant’anni circa dalla sua uscita. È sempre Warner Bros., allora come adesso, a gestire i diritti del film.
 

 

 

 


Il sequel di “Shining”, “Doctor Sleep”, è tratto dall’omonimo romanzo horror firmato nel 2013 da Stephen King, ed è stato diretto dal 42-enne Mike Flanagan. Lo zoccolo duro dei fan del film di Kubrick, anche questo tratto da un romanzo omonimo di King del 1977, si è inalberato, infastidito, alla notizia che dopo tanti anni fosse stato messo in cantiere un seguito del film ‘Culto’ bocciandolo preventivamente senza alcuna prova d’appello. E questo deve aver nuociuto alle fortune di “Doctor Sleep” che visto, così, senza la ‘spada di Damocle’ del confronto con il film di riferimento (sarebbe comunque davvero inopportuno paragonare “Doctor Sleep” a “Shining”), è persino un buon film, godibile e dalle atmosfere intriganti, ed offre un risultato non eclatante ma neppure disastroso. Insomma possiamo affermare che si tratta di un discreto thriller soprannaturale (sotto il profilo spettacolare, mantiene una sua dignità) a cui è stato affibbiato l’insostenibile onere di ‘dover’ essere il sequel di un film tanto acclamato, che va a intrufolarsi in un immaginario ben consolidato. Com’è noto il prolifico scrittore originario del Maine (è nato a Portland il 21 settembre del 1947), non ha mai fatto mistero di non essere rimasto soddisfatto dell'adattamento da parte di Kubrick del suo romanzo del ’77 che però alla fin fine è risultato essere uno dei miglior film horror di tutti i tempi; nelle mani del geniale Stanley era diventato tutt’altra cosa, con la trama modificata e semplificata, maggiormente concentrata su una costruzione pura dell'orrore rispetto al romanzo più convenzionale e barocco. Stephen King, da par suo, ha firmando il primo - e al momento unico - sequel dei suoi romanzi a distanza di tanto tempo. E se “Shining” costituiva nel 1980 la seconda trasposizione di un romanzo di King dopo “Carrie – Lo sguardo di Satana” (diretto da Brian De Palma nel 1976) questo “Doctor Sleep” risulta essere oggi il 48esimo adattamento cinematografico di un'opera del prolifico scrittore. King aveva già avuto nel 1998 l’idea di scrivere “Doctor Sleep”, quando il pubblico dei fedelissimi gli chiese che fine avesse fatto Danny dopo “Shining”, ma solo quindici anni dopo ha messo nero su bianco per la stesura del libro. E King ha dato la sua ‘benedizione’ al film con parole dolci: “Mike Flanagan è un regista di talento, ma è anche un eccellente narratore. Il film è una bella cosa. Vi piacerà se vi è piaciuto Shining, ma vi piacerà anche se avete amato Le ali della libertà. È immersivo”. Sono trascorsi trent’anni dagli avvenimenti tragici dell'Overlook Hotel raccontati in “Shining”, nei quali Jack Torrence (lo ricordiamo ad onor di cronaca interpretato da Jack Nicholson), guardiano dell’albergo durante il periodo di chiusura invernale, aggredì con un’ascia la moglie Wendy e il figlioletto Danny, in un epilogo carico di tensione che ogni appassionato di cinema ricorda bene. Ora, nel sequel, ritroviamo Danny ormai adulto e tormentato da problematiche spinose, senza prospettive per il futuro, nel tentativo di arginare gli spettri che occupano la sua mente, incapace di gestire la propria ‘luccicanza’ e vittima, come il padre, di dipendenza dall’alcol. Danny si trasferisce in una cittadina del Massachusetts dove trova lavoro come infermiere in una casa di riposo, dove aiuta gli anziani pazienti ad un trapasso sereno (è lui il ‘Dottor Sonno’ del titolo) e sul suo cammino trova altre persona dotate dei suoi stessi poteri psichici; una è la giovane e docile Abra, che cerca da tempo di mettersi in contatto con lui, l’altra, più pericolosa e inquietante è Rose Cilindro a capo della setta denominata il Vero Nodo. Nei panni di Danny da grande troviamo Ewan McGregor ===Consulta la Filmografia===. La regia dell'adattamento di “Doctor Sleep” è stata affidata a Mike Flanagan, montatore, regista e grande appassionato di horror, il quale, da parte sua, ha avuto l’ingrato compito di cercare di restare fedele sia a Stephen King che a Stanley Kubrick ma si è conquistato la fiducia dello scrittore dirigendo l'adattamento di quello che molti ritenevano un romanzo non filmabile, “Il gioco di Gerald”. E, secondo quanto egli stesso ha dichiarato, si è sforzato di colmare le discrepanze tra i due romanzi di King e l'interpretazione cinematografica del regista di “2001 Odissea nello Spazio”. Flanagan, con molta accuratezza, ha ricreato in alcuni flashback (che ricorrono nella memoria di Danny Torrance, ormai adulto, del periodo trascorso nell'Overlook Hotel) le più celebri tra le scene del film dell’80. Le corse di Danny col triciclo nei corridoi dell'Hotel e le apparizioni delle gemelle Grady, sono state ‘ricostruite’ in modo molto simile da Flanagan. Inoltre sottolineiamo che nel romanzo Danny vede spesso Halloran, il cuoco dell’Overlook Hotel interpretato da Scatman Crothers, in sogno. Per il film il viso dell’attore, morto nel 1986, è stato ricreato in digitale. Il regista ha spiegato le sue scelte in maniera inappuntabile: “Il film è l’adattamento del romanzo che è il seguito dato da Stephen al suo Shining. Ma esiste in gran parte nello stesso spazio cinematografico che Kubrick ha creato nel suo adattamento del libro. Riconciliare queste tre fonti a tratti molto diverse è stata la cosa più difficile e più eccitante dal punto di vista creativo per tutti noi. Il film è una cosa a sé stante, ed è stato accolto bene dagli eredi di Kubrick e anche da King in quanto tale”. Il film ci sembra che sia penalizzato da un ritmo troppo lento e dall’eccessiva lunghezza; ha qualche sussulto soprattutto quando, nel finale, torna nel luogo dove tutto è cominciato, ovvero quell'Overlook Hotel in cui, come detto in precedenza, si fanno più evidenti le citazioni dal film di Kubrick in alcune scene ben ricreate. In Italia al Box Office “Doctor Sleep” ha incassato complessivi 2 milioni di euro nella sua programmazione, di cui 1,1 milioni di euro nel primo weekend. Negli Usa il film ha incassato (la cifra non esaltante di) quasi 41 milioni di dollari in tutto il mondo di cui 31,5 sul solo territorio statunitense.
TECNICA
In un quadro generale assai ben confortante per video e sonoro, garantito dalla cura e dalle attenzioni dispensate dalla Warner Bros. Entertainment, dobbiamo sottolineare come l’edizione in DVD non contenga alcun Extra al contrario di quella in Blu-Ray in cui spiccano la Director’s Cut con 27 minuti di scene inedite, lo speciale “Ritorno all’Overlook” dedicato alla ricostruzione dell’iconica location già protagonista in “Shining”, e “Da Shining a Doctor Sleep” con un’intervista esclusiva a Stephen King e al regista/sceneggiatore Mike Flanagan, dal romanzo originale fino al loro approccio a questo attesissimo nuovo capitolo.

 

 

(Luigi Lozzi)                                        © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

Galleria immagini

 


(immagini per cortese concessione della Warner Bros. Entertainment)

 

 

 

 

 

 

NOTE TECNICHE
Il Film

DOCTOR SLEEP 

(Doctor Sleep)
Usa, 2019, 145’
Regia: Mike Flanagan
Cast: Ewan McGregor, Rebecca Ferguson, Carl Lumbly, Alex Essoe, Zackary Momoh, Jacob Tremblay, Bruce Greenwood, Carel Struycken, Emily Alyn Lind, Jocelin Donahue.

 

Informazioni tecniche del DVD

Video: 1.85:1

Audio: Italiano, Inglese, Francese Dolby Digital 5.1 
Distributore: Warner Bros. Entertainment

 

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...