Home Video

LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO 3D di Peter Jackson in Blu-Ray

 

 

 
 
Del film diretto da Peter Jackson, e che rappresenta il prequel alla trilogia realizzata dallo stesso regista, “Il Signore degli Anelli”, ispirandosi alla mastodontica opera di J.R.R. Tolkien sulla Terra di Mezzo, abbiamo abbondantemente parlato sulle pagine del nostro sito per cui vi rimando all’articolo “Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato”.

 

La trilogia de “Il Signore degli Anelli” – come ben sapete - si è ormai consolidata nella memoria collettiva oltre che entrare a far parte stabilmente della storia del Cinema. Ha ottenuto un successo straordinario tale da convincere Peter Jackson ad imbarcarsi in una nuova avventura, per realizzare la trasposizione per il grande schermo dell'altro importante tomo di Tolkien, “Lo Hobbit”, ambientato nella Terra di Mezzo, i cui fatti si svolgono precedentemente alle avventure di Frodo e Aragorn, e che ripropone alcuni dei personaggi più amati della saga dell'anello. Ricordiamo che si tratta, pure in questo caso, del primo episodio di una nuova trilogia epica firmata dal regista neozelandese. Sul mercato sono disponibili diverse edizioni dal DVD al Blu-Ray a quella che è la più completa ed interessante, predisposta in cofanetto a quattro dischi contenente sia la versione 3D che 2D (oltre al codice d’accesso al download della copia digitale). Qui ci soffermiamo esclusivamente a parlare degli aspetti tecnici del Blu-Ray con particolare attenzione per l’edizione in 3D. Due dei dischi (a doppio strato) sono interamente dedicati al trasferimento del film in 3D, vista la lunghezza complessiva di 173 minuti, il terzo disco (doppio strato) contiene invece il film in 2D mentre il quarto (singolo strato) è quello con i contenuti extra. Colpiscono immediatamente la nitidezza e la bellezza delle immagini che lasciano lo spettatore esterrefatto; lo spettacolo cinematografico riempie gli schermi domestici fotogramma per fotogramma ed esalta la qualità che si può raggiungere nell’Alta Definizione. I paesaggi sono assai accurati, affascinanti e ricchi di suggestioni. L’insieme tutto brilla per pulizia, luminosità e compattezza. La versione stereoscopica tridimensionale beneficia di un dettaglio straordinario e di un considerevole senso di profondità lungo l’intero arco di durata del film, raggiungendo alcuni notevoli picchi in alcune situazioni ‘action’ quando la narrazione si avvia a raggiungere il suo epilogo. E pensiamo allo scontro fra i giganti di pietra ed alle battaglie alle porte di Erebor, la città sotterranea dei Goblin. Ricordiamo per inciso che i tre elementi basici grazie ai quali si può gustare il 3D sono ‘Immersività’, ‘Profondità’ e ‘Pop Up Effect’. Insomma in questo caso il 3D viene utilizzato con equilibrio non per stupire lo spettatore con colpi ad effetto ma per dare (è proprio il caso di dirlo) ‘spessore’ narrativo-visivo alla vicenda. Ricordiamo – cosa già detta in fase di recensione del film – che “Lo Hobbit” è stato girato originariamente in 48fps (grazie alle Red Epic) per accrescere il senso di dettaglio e di profondità delle immagini, e donare ulteriore spettacolarità alla visione; in alcune sale della nostra penisola infatti è stato proposto in HFR. Specifichiamo subito però, a scanso di equivoci, che il lungometraggio non viene proposto in Blu-Ray a 48 frame al secondo, ma con gli abituali 24. Per la fruizione domestica dell'HFR ci sarà da attendere. Le immagini, luminose, ricche per cromatismo e saturazione dei colori, esaltano oltremodo le scelte estetiche di Peter Jackson e la splendida ed accurata fotografia di Andrew Lesnie. Anche le scene in interni o meno luminose conservano notevole compattezza d’insieme grazie a neri solidi e profondi. Per il sonoro, se si è alla ricerca di una ‘full immersion’ nel film e si preferisca ottenere il massimo della risposta audio, è di gran lunga migliore la versione originale inglese resa in un DTS-HD Master Audio 7.1 lossless semplicemente stupefacente. Se non si è eccessivamente esigenti allora bisogna accontentarsi della traccia italiana proposta in un ‘semplice’ ma per nulla banale Dolby Digital 5.1, che è di eccellente fattura e decisamente coinvolgente. Il sonoro risulta dotato di eccezionale dinamismo, con subwoofer messo sotto pressione, asse posteriore incisivo e conseguente ottima resa degli effetti speciali e panning sull’intero arco dei diffusori. Nelle scene di maggior impatto d’azione visiva lo spettatore potrà sentirsi nel bel mezzo della scena, appagato e coinvolto, in virtù di un sound design e a un mixaggio sonoro assolutamente impeccabili. Superlativa pure la resa della colonna sonora opera di Howard Shore, già artefice degli score per la “Trilogia dell’Anello”. Aggiungiamo poi che la tecnologia per la fruizione domestica dei film ha raggiunto livelli tali da poter competere in qualità con i prodotti proposti nelle sale. Un intero disco, il quarto contenuto nella confezione, è per intero dedicato ai Contenuti Speciali,  per una durata complessiva di oltre due ore e mezza. La maggior parte del materiale è suddiviso in dieci blog video (L’inizio della produzione, Alla ricerca delle location, Primo blocco di riprese, Girare in 3D, Location Parte 1, Location Parte 2, Un tour negli Studios di Stone Street, La conclusione della riprese, Panoramica sulla post–produzione), proposti come una sorta di diario di produzione (per molti versi simile a quelli realizzati da Jackson per “King Kong”) già conosciuti dagli appassionati più ossessivi, entusiasti ed integralisti che hanno avuto modo di visionarli on-line, perché diffusi in rete da Jackson nel corso dei mesi che hanno preceduto l'uscita del kolossal. Ogni blog è introdotto da Peter Jackson ed è ricco di filmati e interviste a cast e troupe. C’è poi una featurette inedita (7’), “Nuova Zelanda: La Casa della terra di Mezzo”, sullemagnifiche location scelte per le riprese. A questi aggiungiamo poi 16’ di trailer del film e un paio di minuti di trailer dei videogame “Kingdoms of Middle-Earth”, “Guardians of Middle-Earth” e “Lego LOTR”. La e-copy del film, questa volta, è fruibile anche sui device della Apple oltre che su Windows o Android. È bene preparasi nei prossimi anni, com’è accaduto precedentemente per “Il Signore degli Anelli”, a nuove più o meno ‘Definitive Edition’ (e/o ‘Extended Edition’) che saranno appetibili per gli acquirenti a seconda del grado di passione che nutriranno per questa nuova saga in tre film. Perché ogni futura edizione che apparirà sul mercato prometterà sempre miglioramenti tecnici ed approfondimenti (a sentir loro, i realizzatori) imperdibili, come scene eliminate e ulteriori contenuti extra inediti. Se ci si ferma al primo step, ovvero a questo, vorrà dire che si sarà soddisfatti della pura e semplice versione cinematografica uscita nelle sale. I fan più accreditati, i cosiddetti ‘die hard fan ‘, in fin dei conti, proprio perché già conoscevano i materiali sono rimasti delusi dal corpo degli extra proposto; ma credo che avranno modo di rifarsi più avanti proprio perché sono le persone che non si fermeranno all’acquisto di questa prima edizione.

 

 

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

NOTE TECNICHE

Il Film

LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO 3D

(The Hobbit: An Unexpected Journey 3D)

Usa/Nuova Zelanda 2012 173’
Regia: Peter Jackson
Cast: Martin Freeman, Ian McKellen, Aidan Turner, Andy Serkis, Benedict Cumberbatch, Richard Armitage, Billy Connolly, Cate Blanchett, Christopher Lee, Elijah Wood, Evangeline Lilly, Hugo Weaving, Ian Holm, Lee Pace, Luke Evans, Orlando Bloom, Stephen Fry, Dean O'Gorman, Graham McTavish, John Callen, Mark Hadlow e Peter Hambleton.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 2.40:1 1920x1080p/AVC MPEG-4
Audio: Inglese DTS-HD Master Audio 7.1
             Italiano, Francese, Cinese Dolby Digital 5.1
 Distributore: Warner Home Video
Prezzo: Euro 32,90 [2 dischi Blu-Ray 3D + 2 dischi Blu-Ray + copia digitale]

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...