TAKEN - LA VENDETTA di Olivier Megaton in Blu-Ray

 

 

 
 
Luc Besson ci riprova a flirtare con l'action-thriller all'americana...

 

 

Luc Besson, in veste (non sempre) a lui congeniale di produttore, e il regista Olivier Megaton (all’attivo “Exit”, “Transporter 3”, “Colombiana”) in qualità di ‘braccio esecutivo’, con “Taken 2” alle prese dell'action-thriller muscolare americano, hanno provato a bissare il grande successo ottenuto nel 2008 con il primo film (proposto nel nostro paese con il titolo “Io vi troverò”, diretto da Pierre Morel), anche in territorio americano, incentrato sulla figura di un ex-agente della Cia in pensione, Bryan Mills (Liam Neeson), cui veniva rapita la figlia a Parigi da un gruppo di spietati criminali; la sua vendetta sarà adeguata al pericolo corso dalla sua famiglia. Ma la legge dei grandi numeri non sempre funziona come ci si attende e quello che sembrava un facile bis non ha ottenuto gli stessi consensi di pubblico e critica. La prova, ovvero, qualora ce ne fosse bisogno, che non è automatico che un sequel di un film di (buon) successo abbia a sua volta successo. Sappiamo bene come l’action-movie ‘Made in Usa’ è un genere assai popolare, quasi una garanzia al botteghino se vengono rispettati i più classici dei topoi, e al contempo conosciamo bene quanto Besson sia intrigato (ed ossessionato) dall’inseguire il sogno di realizzare un modello di cinema americano di genere nel nostro continente, con una spruzzata sapiente di ironia. Qualche volta le cose gli riescono egregiamente, qualche altra no. Nel primo film Bryan Mills salvava la figlia Kim da una tratta di ragazze da avviare alla prostituzione, qui invece, giunto ad Istanbul con la famiglia, ad essere in pericolo sarà proprio lui e l’ex-moglie: l’agente in pensione viene preso di mira da un gruppo di albanesi (capeggiati dal cattivissimo Rade Serbedzija) imparentati con i criminali che nel primo film erano stati sgominati dalla sua (re)azione veemente per liberare la figlia diciassettenne. Questa volta il ‘concept’ mostra qualche segno di stanchezza ricollocandosi (ed omologandosi) sugli stessi binari del film precedente e generando – inevitabilmente - qualche perplessità nello spettatore e nel critico. Inseguimenti in auto, colluttazioni a mani nude, lancio di granate e proiettili che arrivano da ogni dove: adrenalina e dinamismo come da copione collaudato e scene d’azione dall’ottima coreografia. Il montaggio poi aiuta ulteriormente a velocizzare l’azione ma quello che manca alla fine è proprio la storia da raccontare per immagini (la sceneggiatura, per inciso, e dello stesso Besson). Liam Neeson, nonostante l’indubbia bravura, ha il difetto di accettare troppi ruoli e qui non sembra davvero a suo agio nei panni di un ex-agente che deve sgominare una banda di malintenzionati.
Ben soddisfacente il trasferimento in High-Def per un film assai curato sotto il profilo tecnico (sia per quanto concerne le immagini che per il sonoro). Le immagini video lasciano trasparire un leggero velo di grana dovuta a precise scelte della regia e del direttore della fotografia, che hanno voluto dare un ‘look’ sporco e poco levigato alla pellicola. Contrasto e dettaglio sono buoni anche in background nelle scene più luminose, meno in quelle più buie, il cromatismo brillante. Il comparto sonoro sostiene efficacemente e puntuale (negli effetti direzionali) le numerose scene d’azione e di sparatorie mettendo sotto sforzo l’intero arco dei diffusori (sub e diffusori posteriori inclusi); la musica è ‘techno-martellante’. Tra gli extra cinque scene eliminate (di cui una lunga 7’), un interessante finale alternativo di 25 minuti, una featurette interattiva (Il manuale dell'agente segreto), curiosità varie legate ai personaggi e ai luoghi dell’azione, ed un’altra sull’equipaggiamento di Bryan. Si tratta poi di una ‘extended Cut’ con sei minuti di film in più rispetto alla copia passata nelle sale.

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della 20th Century Fox Home Entertainment)

 

NOTE TECNICHE
Il Film

TAKEN – LA VENDETTA

(Taken 2)

Francia, 2012, 91’
Regia: Olivier Megaton
Cast: Liam Neeson, Maggie Grace, Famke Janssen, Rade Serbedzija, Leland Orser, Luke Grimes, Aclan Bates, Laura Bryce.

 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 2.40:1 1920x1080p/ AVC MPEG-4
Audio: Inglese DTS HD Master Audio 5.1
             Italiano DTS HD 5.1
Distributore: 20th Century Fox Home Entertainment
Prezzo: Euro 22,90