Home Video

ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI 3D di David Yates in Blu-Ray

 

 

 

 

 

Per tutti coloro che si sono sentiti orfani di Harry Potter (i produttori per primi, e non è difficile comprendere il perché) e smaniosi di ritrovare sullo schermo l'universo magico di J.K. Rowling, soprattutto dopo che la sua creatrice, aveva dichiarato fermamente che non avrebbe più sfornato un libro sul celebre maghetto - che pure le ha procurato ricchezza stratosferica e popolarità a livello globale - considerando

 

 

più che conclusa l’esperienza narrativa in questa direzione, ecco l’escamotage messo in atto dalla scrittrice per non smarrire il filo con questa miniera d’oro: un soggetto originale che funge sia da prequel che da spin-off alle avventure nel mondo magico di Harry Potter e dei Babbani; e altri quattro capitoli previsti da qui fino al 2024 così che si può parlare senza colpo ferire di una vera e propria nuova saga. Sono passati oramai quasi venti anni dalla pubblicazione del primo romanzo, quindici dall’uscita sul grande schermo della prima trasposizione e già un (lungo) lustro dall’ultimo film realizzato, e “Animali fantastici e dove trovarli” arriva sul mercato dell’Home Entertainment da autentico blockbuster promettendo di fare ‘botti’, ancor meglio di come ha fatto in buona misura al box-office cinematografico dove ha incassato in tutto il mondo oltre 800 milioni di dollari a fronte di un investimento pur sempre cospicuo di 180 milioni. La Rowling in questa occasione, oltre che autrice del libro, è stata anche sceneggiatrice (comunque brava, e ben sorretta da incantevole fantasia ed eccellente impostazione narrativa) e co-produttrice; così, tanto per non perdersi l’ennesimo introito utile ad incrementarne la stratosferica fortuna economica. Joanne Rowling – J.K. è solo uno pseudonimo utilizzato per firmare i libri – è oggi la scrittrice fantasy più celebre del mondo ed una delle donne più ricche del Regno Unito, il suo successo è planetario grazie ai 450 milioni di libri venduti, tradotti in ben 70 lingue diverse. I romanzi di formazione (e quindi i film) di Harry Potter devono il loro enorme successo (presso gli adolescenti) alla geniale narrazione dell’autrice intorno alla perdita dell'innocenza e alla difficoltà di crescere senza smarrire la propria identità. Il nuovo marchio (e conseguente nuovo franchise) licenziato dalla scrittrice è il J. K. Rowling's Wizarding World. Alla base c’è un libricino scritto a scopo di beneficenza dalla Rowling nel 2001, una piccola guida alle creature magiche, senza un vero filo narrativo, firmata da Newt Scamander, e da cui la scrittrice/sceneggiatrice ha tratto una storia ampia ed articolata. Siamo nella New York del 1926 quando facciamo la conoscenza con il mago (più appropriato chiamarlo magizoologo) Newt Scamander appena arrivato dall’Inghilterra - della scuola di Hogwarts, per la precisione, dove è stato allievo di Albus Silente - con la sua valigia magica in cui si introduce per avere accesso esclusivo ad un luogo pieno di creature fantastiche e sconosciute che ha salvato nel corso dei suoi viaggi; il suo intento è quello di farsi conoscere, ed apprezzare, dal MACUSA, ovvero il Magico Congresso degli Stati Uniti d'America. Le cose però prendono una piega strana ed inaspettata perché, intanto, per un errore scambia il prezioso bagaglio con quello di Jacob Kowalski, un pasticciere (e Babbano; negli Usa costoro sono conosciuti col nome di No-Mag, N.d.R.), poi perché quest’ultimo inavvertitamente libera tutti gli animali mandando all’aria lo Statuto di Segretezza cui le creature sono soggette, ma c’è soprattutto il rischio che l’universo magico e i No-Mag entrino in conflitto. Sullo sfondo poi ecco muoversi l'oscuro, pericoloso e temibile mago Gellert Grindewald... Scamander è l’autore del trattato sugli animali fantastici che l’allievo-maghetto Harry Potter avrebbe consultato qualche decennio dopo come libro di testo durante il suo primo anno di scuola ad Hogwarts. Sostanzialmente l’azione si sposta dalla terra d’Albione agli Stati Uniti e Eddie Redmayne subentra a Daniel Radcliffe quale protagonista. “Animali fantastici e dove trovarli”, pur condividendo poco con la saga potteriana, brilla per il senso di magistrale continuità d’inventiva e per ricchezza della messa in scena, e mostra forti legami narrativi con il pregresso. E pur mantenendo una sua autonomia narrativa, si lascia apprezzare comunque per le numerose citazioni che manderanno in visibilio gli spettatori più navigati e pignoli in fatto di particolari e curiosità. E vi ritroverete molti degli elementi che hanno caratterizzato Harry Potter, tra stregonerie, amicizia e lotta tra il bene e il male. Sotto traccia, metaforicamente, si può cogliere la volontà di indirizzare il racconto a stigmatizzare ogni forma di pregiudizio e sollecitare il pubblico a non avere paura della diversità, raccontando il tutto attraverso lo sguardo dei bambini, i primi a soffrire d’una qualsiasi mancanza di amore. È illuminante a tal proposito lo stesso protagonista, Scamander, che in realtà si rende artefice del salvataggio di creature sconosciute che di base potrebbero terrorizzare coloro che non le conoscono. Poi, a guardare più in profondità c’è pure cenno allo scontro culturale tra America e vecchia Europa. L’inglese David Yates ===Consulta la Filmografia=== è lo stesso regista collaudato degli ultimi quattro episodi di Harry Potter, ha capacità di districarsi elegantemente soprattutto negli episodi più complessi e dark, e pertanto offre ampie garanzie al timone di questo progetto cinematografico, volto ad allargare l'universo potteriano, proprio perché è il regista che meglio di altri ha catturato lo spirito della saga. La grande rivelazione cinematografica degli ultimi anni (straordinario premio Oscar nel 2015 per “La teoria del tutto” e candidato l’anno successivo in panni femminili in “The Danish Girl”), Eddie Redmayne ===Consulta la Filmografia===, è perfetto nel ruolo di Newt Scamander. Altri personaggi entrano a far parte della storia narrata oltre al pasticciere Jacob (Dan Fogler), e sono le due sorelle Goldstein, Porpentina (Katherine Waterston) e Queenie (Alison Sudol), che Scamander conosce a New York, più altri, fondamentalmente caratterizzazioni affidate alle varie ‘guest star’ John Voight, Ron Perlman, Samantha Morton, Colin Farrell e Ezra Miller. Insomma in questo “Animali fantastici” lo spettatore (che ancora non ha visto il film) beneficerà di un’atmosfera intrigante, suggestiva e coinvolgente, tra buoni sentimenti e aspetti gotici, e tale da rendere godibilissimo il tutto.
L’edizione del film in Blu-Ray 3D è sontuosa, assolutamente all’altezza dei migliori titoli High-Definition in circolazione, non si presta a ricevere critica alcuna e si propone con qualità tecniche di riferimento; per di più messa in circolazione con gli standard qualitativi solitamente assicurati dalla Warner Bros. Il comparto video quindi è di primissimo livello e nonostante la mole di dati contenuti nel ‘disco blu’ (tra Extra e film stesso che dura 132’) non si avverte alcuna problematica di artefatti generati da una compressione forzata. Anche nelle scene più buie la risposta video è più che soddisfacente, definizione, dettaglio e contrasto eccellenti, neri profondi, magnifiche le soluzioni cromatiche adottate dal direttore della fotografia Philippe Rousselot, sia per le scene nei caldi interni, sia per quelle realizzate in una New York d’altri tempi e sia per i momenti più coinvolgenti del film in presenza degli animali. Ed efficace oltremisura è pure la visione tridimensionale ricca di magie visive e di particolarità che otterranno l’indiscusso gradimento dello spettatore. Per quanto riguarda l’audio sottolineiamo come finalmente si sia resa disponibile (per merito di Warner HV) anche una traccia lossless DTS-HD Master Audio 5.1 in italiano. Alla visione in casa del film balza subito all’orecchio l’inaspettata forza dinamica e la perfetta ed ampia distribuzione del sonoro sull’intero arco dei diffusori, compreso il subwoofer che fa un figurone. Ovviamente lo stesso svolgimento narrativo di “Animali fantastici e dove trovarli”, fatto di continui cambi di ritmo e di tante sorprese, ci regala pregevoli effetti sonori (e d’ambienza) e momenti assai coinvolgenti per un’esperienza davvero appagante sotto questo profilo. Assai ricco il corredo dei Contenuti Speciali, tutti in HD e tutti con i sottotitoli in italiano ma non del tutto esaustivi sebbene la durata arrivi oltre i sessanta minuti; si va da un ‘Dietro le Quinte’ (“Before Harry Potter: A New Magic Era Begins”, 15’30”) alle undici Scene Eliminate (per un totale di 14’30”) alle tante featurette, brevi ma indubbiamente efficaci nell’approfondire aspetti legati ai personaggi principali (25′ complessivamente, suddivisi tra “The Magizoologistlogist”, “The Goldstein Sisters”, “The New Salemersemers”, “The No-Maj Baker” e “The President and the Aurornt and the Auror”), agli animali protagonisti (20′ in tutto: Meet the Fantastic Beasts: “Bowtruckle”, “Picket”, “Demiguise”, “Erumpent”, “Niffler”, “Occamy”, “Thunderbird”) e a Design e Location scelte (30’).

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Warner Bros. Home Entertainment)

 


NOTE TECNICHE
Il Film

ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI 3D
(Fantastic Beasts and Where To Find Them)
Gran Bretagna/Usa/Palestina, 2016, 132’
Regia: David Yates
Cast: Ezra Miller, Eddie Redmayne, Colin Farrell, Ron Perlman, Jon Voight, Samantha Morton, Gemma Chan, Katherine Waterston, Carmen Ejogo, Dan Fogler, Christine Marzano, Lasco Atkins, Alison Sudol, Peter Breitmayer, Jenn Murray, Lucie Pohl, Jason Newell.
Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 2.40:1 1920x1080p/ MVC MPEG-4
Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1;
          Inglese Dolby Atmos
Distributore: Warner Bros. Home Entertainment Italia

 

 

 

 

 

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...