Home Video

LA RABBIA di Pier Paolo Pasolini e Giovanni Guareschi in DVD

 

 

 

 

Torna disponibile per il mercato dell’Home Entertainment la perla di documentario riportato alla luce qualche anno fa che Pier Paolo Pasolini aveva realizzato all’inizio degli anni ’60 e che ci permette di aggiungere un importante tassello alla sua filmografia.

 

Una sorta di ‘poema filmico’, un raro e lucido pamplet sulle inquietudini di un poeta - che prima d’altri avvertiva la vacuità di certi accadimenti – intorno alle contraddizioni di un’Italia uscita in ginocchio dal conflitto mondiale, ed avviata troppo frettolosamente in un decennio verso il boom economico, così come spiegano le parole stesse di Pasolini ritrovate tra gli appunti di un suo collaboratore: «Il film “La rabbia” è un saggio polemico e ideologico sugli avvenimenti degli ultimi dieci anni. Tali documenti sono presi da cinegiornali e da cortometraggi e montati in modo da seguire una linea, cronologico-ideale, il cui significato è un atto di indignazione contro l'irrealtà del mondo borghese e la sua conseguente irresponsabilità storica. Per documentare la presenza di un mondo che, al contrario del mondo borghese, possiede profondamente la realtà». “Pasolini ha capito per primo e più a fondo di qualunque altro la mutazione antropologica del popolo italiano all'impatto con una modernità feroce, che l'avrebbe riconsegnato a un fascismo sotto nuove forme”, ha scritto al riguardo Curzio Maltese. Emerge una realtà “dominato dalla scontentezza e dalla paura”, un mondo in cui aleggiano la paura dell’atomica e il malessere indefinito procurato dalla Guerra Fredda, così come un’Italia in difficile transizione verso la modernità, ma anche la bellezza infranta di Marilyn Monroe. L’idea di realizzare una simile opera di montaggio, partendo da materiali di attualità, fu del produttore ed editore del Cinegiornale “Mondo Libero”, Gastone Ferranti, che Pasolini immediatamente fece sua. Il docu-film (risalente al 1963) restaurato di fatto consta di due segmenti di cui uno curato dallo scrittore e umorista Giovanni Guareschi. Questo perché, prima di arrivare alla fase del doppiaggio, Ferranti chiese a Pasolini di dimezzare la durata del suo film e di affidare la realizzazione di un altro episodio a Giovannino Guareschi, così da creare un film visto sia da sinistra che da destra. I Contenuti Extra prevedono “La rabbia I, La rabbia II, La rabbia III… l'Arabia”, documentario di Tatti Sanguineti (65'), oltre ai trailer originali.
Sempre per Raro Video (in collaborazione con la Cineteca di Bologna e L’Istituto Luce, e distribuzione CG Entertainment), si può trovare in catalogo una ricostruzione del segmento del “La Rabbia”, relativo al poeta-scrittore-regista friulano, effettuata dal compianto Giuseppe Bertolucci (scomparso nel giugno 2012 all’età di 65 anni) con l'aiuto del critico Tatti Sanguineti e presentato al Festival di Venezia nel 2008. Oltre ad essere fratello di Bernardo, e regista a sua volta, Giuseppe è stato il direttore della Cineteca di Bologna. A motivarlo in questo progetto c’è stato il desiderio di recuperare l’integrità originaria del lavoro di montaggio pasoliniano, su frammenti tratti da una serie di cinegiornali dell’epoca, nonostante i ‘se’ e i ‘ma’ che sempre possono accompagnare simili operazioni. “La Rabbia” è in effetti manifestazione di sentimento poetico e al tempo stesso invettiva carica di ragioni politiche, ed è, nella sua ricostruzione, cartina tornasole dello spirito dell’epoca; era stato pensato come opera unica sul conflitto di classe, ma poi il produttore aveva voluto che si aggiungesse una metà realizzata da Giovanni Guareschi per accentuare una sorta di contrapposizione destra/sinistra, e Pasolini suo malgrado fu costretto ad apportare alcuni tagli a quanto già montato. I diciotto minuti mancanti sono così stati letteralmente ‘ricostruiti’ da Bertolucci con il lodevole intento di rimanere fedele all’idea iniziale di Pasolini. In un’appendice finale, “L’aria del tempo”, attraverso due rare interviste fatte all’epoca a Pasolini, viene evidenziata la violenza del linciaggio mediatico che l’Italia conformista scatenò nei confronti del poeta-regista. Nei Contenuti Extra troviamo interviste a Giuseppe Bertolucci (regista), Vincenzo Cerami (scrittore), Carlo di Carlo (regista e studioso, aiuto-regista de “La rabbia”), Mario Dondero (fotografo), Luigi Ficacci (storico dell’arte) Valerio Magrelli (poeta).

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Raro Video/Minerva Pictures/CG Entertainment)


NOTE TECNICHE
Il Film 

LA RABBIA
(La rabbia)
Italia, 1963, 101’
Regia: Pier Paolo Pasolini e Giovanni Guareschi
Informazioni tecniche del DVD

Video: 1.66:1 anamorfico
Audio: Italiano Dolby Digital 2.0 Dual Mono
Distributore: Raro Video/CG Entertainment

 

NOTE TECNICHE
Il Film

LA RABBIA DI PASOLINI
(La rabbia di Pasolini)
Italia, 2008, 83’
Regia: Pier Paolo Pasolini/Giuseppe Bertolucci
Informazioni tecniche del DVD

Video: 1.66:1 anamorfico
Audio: Italiano Dolby Digital 2.0 Dual Mono
Distributore: Raro Video/CG Entertainment

 

 

Consulta la pagina ufficiale del distributore www.cgentertainment.it 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Pino Daniele - Napule è [1977] Nella notte tra il 4 e il 5 gennaio del 2015 se ne andava Pino Daniele (era nato a Napoli il 19...
IMAGE Richie Valens - La Bamba [1958] In origine "La Bamba" nasceva come brano folkloristico di musica messicana, poi è stata portata ad...
IMAGE Archies - Sugar Sugar [1969] Assai singolare la genesi di "Sugar, Sugar": il brano, un classico della bubblegum music scritto da...
IMAGE Adamo - Affida una lacrima al vento [1968] Salvatore Adamo, figlio di emigranti italiani, nato in Italia ma cresciuto in Belgio, dopo aver...
IMAGE Aphrodite's Child - It's Five O'Clock [1970] Dopo il clamoroso successo ottenuto con "Rain and Tears" nel '68, e bissato da "End Of the World",...
IMAGE Anita Ward - Ring My Bell [1979] Successo dell'era della Disco Music "Ring My Bell" veniva interpretato nel 1979 da Anita Ward al...
IMAGE David Bowie - Space Oddity [1969] "Space Oddity" è una delle più celebri canzoni di David Bowie e venne pubblicata come singolo...