Home Video

PICCOLI BRIVIDI di Rob Letterman in Blu-Ray

 

 

 

Era stato Tim Burton anni fa ad accarezzare per primo l’idea di adattare per il grande schermo alcuni racconti tratti da “Piccoli Brividi”, la collana bestseller di libri per ragazzi, scritti dal prolificissimo Robert Lawrence Stine, che ha già goduto di una buona trasposizione televisiva (uno show che è diventato vero e proprio cult del genere horror), ma poi non se ne era fatto più nulla fino a quando non vi ha provveduto Rob Letterman, regista di “Shark Tale” (2004), “Mostri contro alieni” (2009), “I fantastici viaggi di Gulliver" (2010).


Sono circa settanta i romanzi della saga letteraria che ha spopolato in tutto il mondo con quasi 500 milioni di copie; secondo il Guinness Book of World Records, la serie vanta il record come serie di libri per ragazzi più venduta della storia. Scritti a partire dal 1992, questi horror in miniatura, che fungono da utile passaggio di crescita per il target di lettori preadolescenti (fascia d'età 9-12 anni), si riconoscono facilmente in qualsiasi libreria, nel reparto dedicato ai più piccini tra i frequentatori, per le piccole dimensioni e per essere coloratissimi. Invece che andare nella direzione di tradurre in immagini uno dei romanzi Letterman ha preferito realizzare una storia originale che, sfruttando il marchio e i personaggi più iconici, vede lo stesso scrittore tra i protagonisti. Anche se un certo marchio di fabbrica, il colpo finale ad effetto concepito per ognuno dei romanzi, trova spazio pure in questa circostanza. Si racconta di Zach Cooper (Dylan Minnette) che, con la madre, dopo la morte del padre, lascia New York per trasferirsi controvoglia in provincia, a Madison nel Delaware, nuovo luogo di residenza dove diventa amico del compagno di scuola Champ (Ryan Lee), un nerd imbranato, e della bella vicina di casa Hannah (Odeya Rush); quest’ultima ha un padre scontroso, misantropo e paranoico decisamente fuori dalla norma, R.L.Stine, interpretato da uno strepitoso ed istrionico Jack Black con occhiali neri da intellettuale, proprio colui che è l’autore dei libri sopramenzionati. Il nuovo venuto si rende conto ben presto che quelle terrificanti creature che popolano i romanzi esistono realmente, all’interno dei libri che il loro autore ha chiuso con un lucchetto per impedirne la fuoriuscita. Per un errore dei ragazzi esse vengono liberate e si scatena l’inimmaginabile; la cittadina verrà sconvolta in una notte da incubo tra zombie, vampiri e lupi mannari… Con l'idea dei personaggi usciti dalla pagina scritta si naviga dalle parti di “Pagemaster” (1994) e “Jumanji” (1995), entrambi di Joe Johnston, e “Inkheart – La leggenda di Cuore d'inchiostro” (2008) di Iain Softley. Il film diretto da Letterman è un piccolo gioiello d’inventiva che va incontro al ‘piacere’ innocente, quasi romantico, per l’horror (non quello truculento ed estremo) dei ragazzi. Siamo dinanzi ad una miscela di tensione spaventevole e umorismo servita ad un ritmo adrenalinico che si rivolge non solo agli adolescenti ma anche ad un pubblico più adulto quando strizza l’occhio ai B-Movie degli anni Cinquanta e Settanta rimpolpando la storia di rimandi meta cinematografici e a quel Stephen King con il quale negli anni novanta Stine è stato in aperta competizione letteraria; era conosciuto come lo ‘Stephen King della letteratura per ragazzi’. Con “Piccoli Brividi”, il film, possiamo certamente affermare che l’intrattenimento cinematografico intelligente per ragazzi compie un salto di qualità; non solo sotto il profilo puramente narrativo, ma anche perché si serve di un largo uso di effetti in computer grafica (opera della Sony Pictures Animation), che sono insostituibili al giorno d’oggi, tali che il mix di realtà e fantasia proposto sullo schermo, l’equilibrio tra paura e risate, raggiunge risultati d’eccellenza, apprezzabili pure da un pubblico più navigato. E questo debutto fa da ‘pilot’ per futuri nuovi episodi poiché l’intenzione dei produttori è quella di sfornare una serie di film cadenzati nel tempo ispirati ai romanzi di Stine.
Il trasferimento del film nell’Alta Definizione del Blu-Ray si presenta con tutti i crismi qualitativi (video e audio) cui siamo abituati dalle produzioni delle più importanti major cinematografiche; rassicurante e altamente confortevole sotto tutti i profili. In più diventano godibilissimi gli effetti CGI dispensati in quantità (diremmo) ‘industriale’ lungo lo svolgersi dell’intero racconto. Da sottolineare come, per precisa scelta dei realizzatori, il look di “Piccoli Brividi” abbia assunto toni e colorazioni vintage da film del passato per meglio calare le atmosfere in quelle dell’epoca in cui furono scritti i primi romanzi. I Contenuti Speciali (49’ complessivi) comprendono un inizio e un finale alternativi, alcune scene eliminate dalla produzione, diversi blooper, la storia di Slappy, le featurette “Creaturificio!”, "La guida del Principiante su come sopravvivere all’attacco di una creatura di Piccoli Brividi", "Succedono cose strane sul set" e una Gallery del casting.

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Universal Pictures Home Entertainment)


NOTE TECNICHE
Il Film 

PICCOLI BRIVIDI
(Goosebumps)
Usa, 2015, 103’
Regia: Rob Letterman
Cast: Jack Black, Dylan Minnette, Odeya Rush, Ryan Lee, Amy Ryan, Jillian Bell, Ken Marino, Halston Sage, Steven Krueger, Keith Arthur Bolden, Amanda Lund, Timothy Simons, Karan Soni.
Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 2.40:1 1920x1080p/AVC MPEG-4
Audio: Italiano, Inglese, Spagnolo DTS HD Master Audio 5.1 / Catalano Dolby Digital 5.1
Distributore: Universal Pictures Home Entertainment

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...