Cinema

BENEDETTA FOLLIA di Carlo Verdone

 

 

 

 

 

DA “FAMOLO STRANO” A “LO FAMO A 4 GIGA”
Appuntamento da non mancare sul grande schermo quello con il nuovo film di Carlo Verdone, da quasi quarant’anni a questa parte uno dei beniamini indiscussi del Cinema italiano. Sono ventisei i lavori diretti dal regista romano a partire dal fortunatissimo esordio “Un sacco bello” del 1980; e senza contare quelli di altri autori di cui è stato solo interprete: dal 1996, da “Sono pazzo di Iris Blond”, offerti al pubblico con cadenza rigorosamente biennale.

Leggi tutto...

MISS SLOANE di John Madden

 

 

 

 

 

 

MISS SLOANE: LOTTA DURA PER SOPRAVVIVERE ALLE LOBBY
Il Cinema Americano continua da sempre a ostentare i frutti del suo impegno civile e politico attraverso opere che si colorano di fantasia (o spy-thriller politico se preferite) nella scrittura, ma restano fortemente radicate al substrato ‘liberal’ della cultura e del pensiero corrente; Trump, volente o nolente.

Leggi tutto...

TOMAS MILIAN, ADDIO!

 

 

 

 

 

Dobbiamo purtroppo registrare l’ennesima scomparsa (per noi) dolorosa di un personaggio di culto del cinema popolare italiano, amato dal grande pubblico e a volte maltrattato dalla critica, quella del cubano Tomas Milian che, naturalizzato italiano, ha trovato (e voluto fortemente) nel nostro paese la sua patria autentica.

Leggi tutto...

LA MUMMIA di Alex Kurtzman

 

 

 

 

La MUMMIA: ARTE DEL REMAKE O NUOVO UNIVERSO?
Se hanno diritto di cittadinanza nel Cinema l’Universo Marvel (Walt Disney), che ha fatto scuola, quello DC Comics (Warner Bros.) e il Monster Verse (sempre targato Warner Bros.) che ha rigenerato Godzilla e King Kong – devono essersi chiesto le teste pensanti della Universal – perché non anche alimentare e far crescere un Dark Universe con i mitici personaggi Horror creati dalla Major negli anni Trenta sotto l’illuminante guida produttiva di Karl Laemmle jr., figlio del fondatore della Universal Studios, Karl Laemmle?

Leggi tutto...

IL FIGLIO DI SAUL di László Nemes

 

 

 

LUMINOSO ED UNIVERSALE DOPO IL BUIO
Lo spettatore viene trascinato in un incubo ad occhi aperti, dal quale è difficile tenersi distanti, un brivido corre lungo la schiena, suscita disagio per un realismo insopportabile e fa venire la voglia di abbandonare la propria poltrona, storditi, ma ha il suo momento liberatorio solo nelle immagini di chiusura del film. Il finale è anche quello che dona all’opera dell’ungherese László Nemes le stimmate d’immortalità e universalità. La sconfitta sotto il punto di vista umano è di tutti, la forza di fortificare il futuro sulle ceneri delle tragedie passate è una speranza che deve dare un senso alle nostre esistenze. Non posso aggiungere troppi particolari per non svelare il finale ‘luminoso’ del film; che è monito, speranza, lascito alle generazioni future. Il tempo poi ci confermerà che questo è un capolavoro.

Leggi tutto...

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE The Casuals - Jezamine [1968] Gruppo beat inglese proveniente da Liverpool, i Casuals ebbero un periodo di gloria nella seconda...
IMAGE Arisa - La notte [2012] A mio modesto parere (ma ascolto musica da quasi 50 anni e forse qualcosa ci capisco) una delle...
IMAGE R. Dean Taylor - Gotta See Jane [1968] Cantautore canadese, Richard Dean Taylor, che ha avuto una breve stagione di successo presso la...
IMAGE Van Morrison - Brown Eyed Girl [1967] Celebre Pezzo di Van Morrison tra i più rappresentativi della sua discografia, considerato un vero...
IMAGE Hall & Oates - Private Eyes [1981] Singolo Number #1 nelle Billboard Hot 100 charts per due settimane nel novembre 1981 estratto...
IMAGE Boston - More Than A Feeling [1976] Brano di enorme successo tratto dal disco di esordio della band hard rock dei Boston e che...
IMAGE Don McLean - American Pie [1971] Un brano da molti considerato come uno dei cinque più importanti della musica leggera americana....

Siti consigliati