Il Cattivo Tenente di Abel Ferrara: progetto Start Up di CG Entertainment

 

 

Al via la campagna di Crowdfunding Start Up! per pubblicare per la prima volta "IL CATTIVO TENENTE" di Abel Ferrara in Alta Definizione Blu-Ray. 

 

E’ INARRESTABILE LA COMUNITA’ DEGLI STARTUPPER: AL VIA LA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING START UP! PER PUBBLICARE PER LA PRIMA VOLTA “IL CATTIVO TENENTE” DI ABEL FERRARA IN ALTA DEFINZIONE BLU RAY

A seguito delle numerose richieste pervenute tramite il gruppo Facebook STARTUPper CG Entertainment - grazie alla collaborazione con Minerva Pictures Raro Video - ha deciso di lanciare una campagna di crowdfunding START UP! per pubblicare per la prima volta in Italia la versione in alta definizione Blu Ray de “Il cattivo tenente”, il cult di Abel Ferrara con Harvey Keitel.
La comunità di appassionati che dialoga costantemente con CG, segnalando titoli assenti dal mercato italiano, è in costante crescita ed è grazie al loro interesse e partecipazione diretta che titoli importanti come “Eraserhead” di David Lynch, “Scanners” di David Cronenberg o “Dillinger è morto” di Marco Ferreri vengono finalmente pubblicati in alta definizione anche in Italia, colmando importanti lacune del nostro mercato.

La START UP! è partita ieri per “Il cattivo tenente” prevede la pubblicazione in Limited Edition (500 copie) Blu Ray solo al raggiungimento di 300 preacquisti effettuati entro il 14 febbraio in esclusiva a questo indirizzo:
https://www.cgentertainment.it/film-dvd/il-cattivo-tenente/f33072

 

La Limited Edition Blu Ray de “Il cattivo tenente” non sarà disponibile altrove e conterrà:
- Blu-Ray del film da nuovo master HD
- Nuovo Artwork (nella slipcase esterna) + Artwork Originale (nella cover interna)
- Numerazione della copia limitata (500 copie)
- Il nome di tutti i partecipanti all’operazione all’interno della confezione
- Extra: It all happens here (documentario con interviste) 34'
- Booklet con testi di Boris Sollazzo e Luca Biscontini capo-redattore di Taxi Drivers 
- Packaging: Slipcase, Standard Box Clear 1 Tray


IL FILM. Un tenente della polizia vive un'esistenza apparentemente normale. Ma la sua identità è segnata dalla vita dei quartieri malfamati di New York. La sua anima di credente è scossa dal sogno dello stupro di una suora, fino a quando il crimine diventa realtà. La giovane vittima però non vuole denunciare i colpevoli, in nome del perdono cristiano.
Un classico del cinema moderno con un’indimenticabile e rabbiosa regia di Abel Ferrara e un’interpretazione magistrale di Harvey Keitel.
1992, Usa - regia e soggetto: Abel Ferrara - sceneggiatura: Abel Ferrara, Zoë Lund, Victor Argo, Paul Calderon - fotografia: Ken Kelsch - montaggio: Anthony Redman musica: Joe Delia Cast: Harvey Keitel, Victor Argo, Paul Calderon, Leonard L. Thomas, Robin Burrows
Per far parte della comunità degli STARTUPper (https://www.facebook.com/groups/1949858965234635/ ) e dialogare con CG Entertainment per proporre nuovi progetti editoriali basta iscriversi al gruppo dedicato su Facebook o mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; CG Entertainment prende in considerazione ogni idea pervenuta valutandone la fattibilità, ricercando i materiali necessari alla realizzazione del prodotto e analizzando i costi e la sostenibilità.

 

COME FARE:
OPZIONE 1: Pre-acquista entro il 14 Febbraio la tua copia de Il cattivo tenente Limited Edition Blu-Ray a soli €16,99 spese di spedizione incluse!
OPZIONE 2: Pre-acquista entro il 14 Febbraio la tua copia Il cattivo tenente Edition Blu-Ray + lo slipcase di Heat la sfida a soli €17,99 spese di spedizione incluse!
OPZIONE 3: Pre-acquista entro il 14 Febbraio la tua copia de Il cattivo tenente Limited Edition Blu-Ray + King of New York Blu-Ray a soli €24,99 invece di €31,99 spese di spedizione incluse!
OPZIONE 4: Pre-acquista entro il 14 Febbraio la tua copia de Il cattivo tenente Limited Edition Blu-Ray + Paura su Manhattan DVD + Occhi di serpente DVD + Mary DVd a soli €29,99 invece di €44,99 spese di spedizione incluse!

 

 

5 cose che non sapete (e dovreste sapere) sul CULT diretto da Abel Ferarra
Vi sveliamo 5 imperdibili curiosità su un film che è diventato un CULT!
INSPIRATIONAL SONG: Il soggetto del film nasce da una canzone scritta da Abel Ferrara (anche musicista) con il suo amico Paul Hipp (che nel film interpreta Gesù) quando lesse la notizia sul giornale di una suora stuprata in una chiesa a New York. Ecco un passo di questa canzone:
Sono nato nel Bronx ma cresciuto in strada\ Dove si possono impacchettare i loro distintivi e la loro droga proprio accanto alla loro eccitazione\ ho una moglie e cinque figli e una casa vicino al parco\E un modello in caldo che tengo nell’oscurità\ Perché io sono il cattivo tenente. Mi chiamano quando va giù merda \c’è sangue su un vestito. C’è una pistola per terra\ spingo tra la folla perché sono l’uomo incaricato\Bevendo il mo caffè, sto parlando con il sergente\ perché io sono il cattivo tenente.
I was born in the Bronx but raised on the street\ Where they pack their badge and their dope right next to their heat\I got a wife and five kids and a house by the park\And a model in heat that I Keep in the dark\ ’cause I’m the Bad Lieutenant. They call me up when shit goes down\there’s blood on a dress. There’s a gun on the ground\I push trough the crowd ‘cause I’m the man in charge\Drinking my coffee, I’m talking with the sergeant\’cause I’m the Bad Lieutenant
SHOCK SCRIPT: Durante la stesura della sceneggiatura, Nicholas St. John, amico e abituale co-sceneggiatore dei film di Abel Ferrara (tra gli altri, ha lavorato con lui per The Driller Killer, L’angelo della vendetta, Paura su Manhattan, King of New York) si è tirato indietro e ha abbandonato il progetto, poiché lo considerava troppo complesso ed eccessivo. Ferrara si è quindi avvalso della collaborazione dell’attrice Zoë Lund, giovane protagonista de L’angelo della vendetta, che ne Il cattivo tenente impersona il ruolo di una giovane spacciatrice, la quale ha dichiarato, tempo dopo, di aver scritto da sola l’intera sceneggiatura: “Abel è un magnifico regista, ma non è uno sceneggiatore.”
WALKEN O KAITEL?: Inizialmente la parte del protagonista doveva andare a Christopher Walken, che aveva recitato nel film precedente di Abel Ferrara, Kings of New York. Ma ad un certo punto, Walken ha abbandonato il progetto, perché si era reso conto che non era adatto per lui. Sembra, però, che lo abbia fatto a soli 4 mesi dall’inizio delle riprese, lasciando Ferrara e la produzione nel caos. A quel punto lo script è stato proposto a Harvey Keitel, ma anche il suo ingaggio non è stato dei più semplici. Si racconta che, dopo aver letto 5 pagine, abbia buttato lo script nella pattumiera. Anni dopo Keitel ha raccontato una versione più diplomatica al critico Roger Ebert: “ Ho letto qualche pagina e ho messo via la sceneggiatura. Mi sono detto: “ È fuori discussione che io faccia questo film. “ Poi mi sono chiesto: “ Quanto spesso sono il protagonista di un film? Leggila tutta, magari qualcosa è da salvare.” Quando ho letto la parte della suora, ho capito cosa aveva in mente di fare Abel Ferrara.”
GUERRILLA STYLE: Come molti registi indipendenti nei loro film low budget, Ferrara non aveva i permessi per girare per la gran parte delle scene del film. Come ha ammesso il montatore Anthony Redman: “Non avevamo i permessi per nulla. Semplicemente camminavamo per la strada e iniziavamo a girare.” Per la scena il cui il cattivo tenente va nel nightclub, hanno mandato Keitel in un club che esisteva realmente nelle ore di punta…
ZIO MARTIN: Martin Scorsese ha un’adorazione così grande per questo film che ha dichiarato: “Avrei voluto che L’ultima tentazione di Cristo gli somigliasse. È uno dei più grandi film sulla redenzione mai fatti.

 

 

Consulta la pagina ufficiale del distributore www.cgentertainment.it

 

START UP! è il servizio innovativo, che CG Entertainment ha creato per dare voce agli spettatori, mettendoli in contatto diretto con l’editore. Inaugurato due anni fa con la versione restaurata di “Intolerance” di D. W. Griffith attraverso START UP! gli utenti partecipano alle fasi decisionali di edizione ad esempio proponendo film inediti, o ancora proponendo versioni in alta definizione Blu-ray Disc di film disponibili ora solo in Dvd o ancora scegliendo le grafiche per le copertine etc. Lo staff di CG raccoglie tramite il sito e il gruppo Facebook STARTUP per le proposte e mette a disposizione le proprie competenze di editori, verificando la disponibilità dei diritti, ricercando i materiali necessari alla realizzazione del prodotto e analizzando i costi e la sostenibilità del progetto proposto dagli utenti. Fissato un obbiettivo di preacquisti minimi necessari per avviare il progetto, parte la campagna.
Tra i progetti editati grazie a START UP! ricordiamo: “Il sorpasso” di Dino Risi, “La battaglia di Algeri” di Gillo Pontecorvo, “La farfalla sul mirino” di Suzuki Seijun, “Il pranzo di Babette” di Gabriel Axel, “Opera” di Dario Argento, “La chiesa” di Michele Soavi, “Vampires” di John Carpenter, “Timecop” di Peter Hyams, “Dredd - La legge sono io” di Danny Cannon, "Bronx" di Robert De Niro, etc.
Gli spettatori possono dialogare e avanzare le loro proposte a CG scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o tramite il gruppo Facebook STARTUPper.

 

(da CG Entertainment riceviamo e volentieri pubblichiamo)