Antonello Venditti - Roma Capoccia [1972]

"Roma Capoccia" viene universalmente associata ad Antonello Venditti che ne è stato l'autore ma la prima pubblicazione discografica vedeva a cantarla Venditti e Francesco De Gregori; i due avevano inciso e pubblicato insieme in duo (le canzoni erano cantate dai due cantautori separatamente tranne un paio interpretate insieme) nel 1972, quando erano ancora pressochè sconosciuti, l'album "Theorius Campus", attribuito ai non meglio identificati Theorius Campus. La canzone è diventata negli anni non solo una delle più conosciute di Antonello Venditti ma anche un inno magnifico alla 'Città Eterna' tanto da essere annoverata tra le più classiche canzoni romane. "Roma Capoccia", che Antonello aveva scritto anni prima, nel 1963, appena quattordicenne, iniziamente venne pubblicata su 45 come Lato-B di "Ciao Uomo" e c'è anche un'edizione su singolo (rarissima) che riporta i nomi dei due cantautori.


Antonello Venditti - Roma Capoccia [1972]