Yardbirds - Shapes Of Things [1966]

"Shapes of Things" venne incisa dagli Yardbirds nel 1966 che per struttura, assolo chitarristico, utilizzo del feedback (da parte di Jeff Beck) e testo che inneggia contro la guerra, viene unanimamente indicata come la prima grande canzone psichedelica del rock; fu anche il primo pezzo del gruppo inglese a diventare un successo nelle classifiche di vendita e non venne mai incluso in un album ufficiale degli Yardbirds, presente invece in diverse incisioni Live sia con Beck in formazione che dopo con Jimmy Page. Nel 1968 Jeff Beck, già da tempo fuoriuscito dalla band reincideva il brano con un nuovo arragiamento, più heavy, e l'interpretazione vocale di Rod Stewart, per il suo debutto solista "Truth". Tantissimi sono gli artisti e i gruppi che hanno interpretato questo brano seminale, alcuni ispirandosi alla versione originale, altri a quella di Jeff Beck, e tra questi abbiamo scelto David Bowie, Jeff Healey Band, Nazareth, Jimmy Page and The Black Crowes, Gary Moore, Dixie Dregs, Rush.


Yardbirds - Shapes Of Things [1966]