L'angolo del Kult!

TERRORE ALLA 13a ORA di Francis Ford Coppola in Blu-Ray

 

 

 

 

Nei Sessanta, attraverso quella fucina di talenti e autentica scuola  di formazione che è stata la ‘factory’ di Roger Corman, si sono educati e preparati a fare cinema fior di registi e attori che più avanti, negli anni Settanta e oltre, sarebbero andati a costituire il nerbo della ‘New Hollywood’, quella generazione che in pratica ha caratterizzato la rinascita di Hollywood.

Tra costoro, oltre a Peter Bogdanovich, Monte Hellman, Jack Nicholson, Jonathan Demme e il più giovane di questi, Martin Scorsese, c’era anche Francis Ford Coppola (all'epoca semplicemente Francis Coppola). La lezione di Corman – di riuscire a realizzare film in breve tempo facendo convergere armoniosamente tutte le componenti che intervengono nella realizzazione di un film (sceneggiatura, budget, coordinamento del set, montaggio, diffusione dell’opera) all’insegna del “bando agli intellettualismi e spazio alla creatività e alla fantasia” – è stato di fondamentale importanza nella crescita e nella maturazione di Francis Ford Coppola ===Consulta la Filmografia===. Ed è proprio con queste premesse, con i canoni da cinema low-budget, che Francis, sfruttando cast e maestranze tecniche utilizzate in Irlanda per girare “I diavoli del gran prix” (“The Young Racers”) da Roger, di cui era aiuto-regista, e con un finanziamento di 20mila dollari, risparmiati in quella occasione e messi a disposizione dal suo demiurgo, realizzava appena 24enne il suo film d’esordio “Dementia 13” (titolo originale); scriveva la sceneggiatura in soli tre giorni rielaborando una storia del direttore della fotografia Charles Hannawalt e riusciva a piazzare sul mercato inglese il film prima ancora d’averlo girato con quell’abilità manageriale che il mitico ‘MaestroRoger Corman===Consulta la Filmografia=== andava invocando come essenziale per fare questo mestiere (altri 20mila dollari che raddoppiavano così il budget iniziale). “Tonight For Sure”, indicato nella filmografia come il suo primo lavoro in realtà non era altro che un cortometraggio di quindici minuti, a carattere pornografico, gonfiato successivamente a medio metraggio della durata di settanta minuti. “Terrore alla 13a ora” non è certo un capolavoro ma evidenzia già – tra ristrettezze economiche e limiti tecnici resi palesi dagli scarsi mezzi a disposizione - il talento del suo autore, un lavoro che Coppola ha sempre ricordato con piacere ed enorme affetto per il bagaglio di competenze che si è portato dietro; ed è un utilissimo tassello (per noi spettatori e cinefili) per ricomporre il mosaico degli inizi del grande autore. Da allora Coppola cominciò a farsi apprezzare anzitutto come sceneggiatore dando inizio alla sua straordinaria carriera. Il film è un B-movie horror-thriller, che in qualche maniera ricorda le atmosfere di “Psycho” di Alfred Hitchcock con in più qualche suggestione da racconto gotico anglosassone in un clima oppressivo ed angoscioso, assai ben curato in fase di scrittura, in cui si racconta della famiglia Haloran, riunita nel castello irlandese di famiglia per rendere omaggio alla memoria della piccola Kathleen, prematuramente scomparsa sette anni prima annegando in un laghetto; lo stesso specchio d’acqua nel quale la bella Louise, una delle ospiti del maniero, getta in principio di film il cadavere del marito, morto d’infarto dopo l’ennesima arrabbiatura. Ma la presenza di un assassino munito di ascia getta nel terrore tutti i presenti… Sembra che Corman, nonostante non fosse fisicamente presente perché già impegnato su un altro set (“L’uomo dagli occhi a raggi X” per la cronaca), abbia cercato di interferire sulle riprese per indirizzare il film verso un più marcata e riconoscibile deriva d’horror classico sulle orme proprio del capolavoro di Hitchcock uscito nel 1960. Per i  posteri invece il film deve aver funzionato come reminiscenza utile alla saga di “Venerdì 13”, e che dire di quegli inquietanti pupazzi che ci rimandano a “Profondo Rosso” di Dario Argento?
L’uscita in Home Video (non solo in DVD ma anche in Alta Definizione) di “Terrore alla 13° ora”, che mette a disposizione degli appassionati il primo autentico film diretto da Francis Ford Coppola, colma una lacuna che si trascinava da tempo immemore; di questo non possiamo fare altro che  ringraziare la Pulp Video (sussidiaria della CG Entertainment) che da qualche anno si distingue per il puntuale, efficace ed impagabile lavoro di recupero di film ‘invisibili’ o di lavoro inspiegabilmente smarriti tra le spire di una distribuzione sconclusionata, inadeguata e a volte (addirittura) schizofrenica. Nella versione curata da Pulp Video è stato eliminato il prologo introduttivo che era stato voluto e imposto da Corman (e diretto da Monte Hellman) e quella che abbiamo a disposizione è la versione più vicina alle intenzioni originarie di Coppola. Non si va oltre un lavoro di ordinaria pulizia delle immagini; comparto audio e video di certo non all’altezza di prodotti più recenti o ben curati nel loro recupero, ma sufficiente a farci godere questa prova d’esordio del grande regista. Extra: Trailer originale, manifesti e locandine originali. Il film è in lingua originale con sottotitoli italiani. Attenzione! La copertina reca l’indicazione di un film a colori mentre invece “Terrore alla 13° ora” è in Bianco & Nero.

 

(Luigi Lozzi)                                                © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Pulp Video/CG Entertainment)


NOTE TECNICHE
Il Film

TERRORE ALLA 13^ ORA
(Dementia 13)
Usa, 1963, 74’
Regia: Francis Ford Coppola
Cast: Barbara Dowling, Bart Patton, Derry O'Donavan, Eithne Dunne, Karl Schanzer, Luana Anders, Mary Mitchel, Patrick Magee, Peter Read, Ron Perry, William Campbell.
Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect Ratio: 1.85:1 Anamorfico 1080p
Audio: Inglese Dolby Digital 2.0 (sottotitoli in Italiano)
Distributore: Pulp Video/CG Entertainment

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...

Siti consigliati