Home Video

MEN IN BLACK 3 3D in BLU-RAY

 
 
Tornano inossidabili e più in forma che mai i ‘Men in Black’ a 15 anni dal primo film e a 10 dal suo seguito.
 
Tante volte il problema del mettere in cantiere un sequel di un franchise di successo, a diversi anni di distanza dai capitoli iniziali, è che lo zoccolo duro dei fan della prima ora non vi riconosce più le peculiarità iniziali - perché magari nel frattempo è cresciuto – e tende ad abiurarlo; mentre invece il nuovo episodio piace a molte delle nuove leve di giovanissimi spettatori e si crea in un certo senso un cortocircuito generazionale difficile da controllare.

 

 

Ecco così che il terzo “Men in Black” non ha raggiunto gli stessi ‘importanti’ risultati al box office dei  due film (usciti nel 1997 e nel 2002) che l’hanno preceduto (anche al netto dell’inflazione), ma va detto subito a scanso di equivoci che risulta oltremodo godibile, non solo per i ragazzi: di sicuro è migliore del primo sequel realizzato. Si tratta di un sequel che strada facendo si trasforma in prequel ambientato nel 1969 (nell'America repubblicana di Nixon, proprio il giorno prima dello storico lancio da Cape Canaveral verso la Luna) per ovviare alla presenza a mezzo servizio di Tommy Lee Jones (ha forse girato controvoglia solo per obblighi contrattuali?), nei panni dell’agente K, e permettere alla ‘new entry’ Josh Brolin di vestirne panni più giovanili.
Barry Sonnenfeld (con Steven Spielberg produttore esecutivo) riporta in auge gli agenti governativi vestiti di nero con il corollario di grotteschi alieni clandestini (celati sul nostro pianeta sotto mentite spoglie umane), al limite del macabro, cui sono incaricati di dare la caccia per operazioni di ‘normalizzazione’. Gli inossidabili ‘Men in Black’, il logorroico Jay (Will Smith) affiancato dal laconico Kay (Tommy Lee Jones), più Josh Brolin che è credibilissimo nel campionario di movenze, espressioni e i tic di un giovane K (alias Jones). Gli ingredienti narrativi e visivi si amalgamano in alchimie pressoché perfette che lasciano poco spazio ad ogni critica di sorta. È spettacolo da godere e basta, mettendo da parte il raziocinio (i buchi di una sceneggiatura rimasticata più volte, i paradossi spazio-temporali, si vedono eccome; pare poi che i costi produttivi siano lievitati enormemente fino a 215 milioni di dollari). Terza avventura della saga, basata sul popolare comic di Lowell Cunningham, e tridimensionalità praticamente… (di questi tempi) obbligata più per esigenze di botteghino che d’altro (è anche vero che Sonnenfeld è riluttante a utilizzare camere digitali; secondo lui il digitale non sarà mai la stessa cosa della pellicola), perché la stereoscopia è posticcia ed applicata solo in post-produzione. Il 3D è incalzante nella parte iniziale per poi spegnersi progressivamente. Il cattivo di turno, il malvagio Yaz, è interpretato da Jemaine Clement ed è villain perfetto. Molte trovate divertenti, tante citazioni vintage e pop, e tra gli alieni incontriamo ‘guest star’ assai ‘cool’ come Lady Gaga, Justin Bieber e Tim Burton. Curioso poi, ancora una volta, il tentativo di accreditare come alieni altre celebrità (Yoko Ono, Kareem Abdul-Jabbar, Jimi Hendrix, Fidel Castro). C’è spazio anche per ironizzare sulla Factory di Andy Warhol.

 

Galleria immagini

 

 

 

(immagini per cortese concessione della Sony Pictures Home Entertainment)


Ottima la texturizzazione e notevoli i risultati sui microdettagli, con primi piani luminosi ed incisivi, elementi in background nitidi sui campi lunghi e sugli sfondi, cromatismo brillante e solidità dei neri, gli incarnati appaiono quanto mai naturali, eccellente poi il senso di tridimensionalità per quel che attiene alla visione di un blu-ray. Totale assenza di artefatti che disturbino la corretta visione. Il comparto audio offre una pregevole e distintiva varietà di scenari sonori (tra effetti e musica), dinamici e privi di distorsione, e muniti di ampia ed efficace distribuzione sui diffusori (direzionalità e separazione dei canali ottimizzati), percezione nitida dei dialoghi e bassi intensi. Gli extra contemplano gli speciali: “Il caso di Boris l’Animale”, “Il Modello 3D di MIB”, “La conversione al 3D”. Forse era lecito attendersi qualcosa di più vista l’importanza e la risonanza della pellicola sul mercato dell’Home Entertainment. Attenzione che gli extra variano a seconda del formato (DVD, Blu-Ray, 3D) che decidete di acquistare.
Solitamente sono restio a raccontare la trama dei film che recensisco, privilegio sottolineare la riuscita o meno delle atmosfere che accompagnano i film, il tenore dell’impatto visivo e delle musiche, la qualità dell’impianto narrativo e di quello tecnico. Così concedo solo poche righe d’introduzione: l'Agente J scopre che è possibile effettuare un viaggio nel tempo; viaggio che si rende necessario per garantire la sopravvivenza dell’Agente K e dell’Umanità minacciata dall’attacco di alieni capeggiati dal perfido Boris, soprannominato “l’animale”, tanto pericoloso da essere stato imprigionato in una base segreta sulla Luna, ma capace di evadere e di farsi minaccioso per il Pianeta Terra…

(Luigi Lozzi)                                                            © RIPRODUZIONE RISERVATA   

 

 

NOTE TECNICHE

 

Il Film

 

MEN IN BLACK 3 3D (Men In Black 3 3D)

 

Usa, 2012, 106’

 

Regia: Barry Sonnenfeld

Cast: Will Smith, Tommy Lee Jones, Josh Brolin, Jemaine Clement, Michael Stuhlbarg, Emma Thompson, Alec Baldwin, Gemma Arterton, Nicole Scherzinger, Lady GaGa, Tim Burton, Justin Bieber, Rip Torn.

 

 

Informazioni tecniche del Blu-Ray

 

Aspect Ratio: 1.85:1 1920x1080p/AVC MPEG-4

 

Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
          Inglese per non vedenti Dolby Digital 5.1

Distribuzione: Columbia/Sony Studios Home Entertainment

Prezzo: 29,90 [formati 3D & 2D]

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...

Siti consigliati