Home Video

TUTTI LO SANNO di Asghar Farhadi in Blu-Ray

 

 

 

 

 

 
 
L’ultimo lavoro del regista iraniano Asghar Farhadi, “Tutti lo sanno”, interpretato da Penelope Cruz e Javier Bardem, viene distribuito sul mercato dell’Home Entertainment in una edizione Blu-Ray curata da Lucky Red.
 
 
 
 

 

Asghar Farhadi ===Consulta la Filmografia=== è oggi il regista iraniano più conosciuto ed apprezzato al mondo e si è messo in evidenza come autore di film profondamente umanisti; ricordiamo che “Una separazione”, il suo film di maggior successo, nel 2012 si aggiudicava l'Oscar per il Miglior Film Straniero come pure accadeva per “Il cliente” nel 2017. “Tutti lo sanno”, sua seconda prova internazionale, dopo “Il passato”, in realtà doveva essere girato dal regista in patria ma poi la presenza nel cast di star internazionali quali Penelope Cruz ===Consulta la Filmografia=== e Javier Bardem ===Consulta la Filmografia=== hanno convinto il regista a spostarsi in Europa. Farhadi ha così traslato in terra iberica uno dei suoi complessi drammi morali a sfondo familiare e a carattere sociale che contraddistinguono il suo cinema in patria, in cui i ‘buoni’ hanno sempre qualche segreto da nascondere e i ‘cattivi’ non sono mai del tutto tali. Un meccanismo preservato pure in questa occasione ma che non dà fino in fondo i suoi frutti visto che il regista iraniano in parte smarrisce l’incisività e l’asciuttezza per lui abituali, e che ha reso cosi appassionanti e universali i suoi film. Potremmo affermare che l’essersi allontanato dal proprio mondo fa perdere al regista il senso di ‘verità’ del suo cinema in favore di un gusto ed una misura più spettacolari, probabilmente perché obbligato a girare con troppi condizionamenti (produttivi) esterni, non ultimo la presenza di star affermate come sono Penelope Cruz, Javier Bardem, e l'argentino Ricardo Darín, e soprattutto perché estraneo alla cultura che mette in scena. Farhadi, indicato come il ‘Cassavetes di Teheran’, come da abitudine conclamata, torna a scavare in quel groviglio talvolta inestricabile fatto di bugie, segreti, mezze verità su cui poggia l’equilibrio fragile di tante famiglie. In occasione del matrimonio di sua sorella, dall’Argentina Laura, sposata ad un ricco signore, torna con i figli nel proprio paese natale nel sud della Spagna, nella provincia rurale della Rioja. C’è un clan familiare un tempo ricco, e oggi in crisi, che festeggia il matrimonio dell’ultima figlia non ancora sposata. Ma alcuni avvenimenti inaspettati turberanno il suo soggiorno primo fra tutti l’incontro con il suo grande amore di gioventù, Paco, forse mai dimenticato, ed oggi proprietario di una grande azienda vinicola. Durante la folkloristica e concitata festa di nozze poi, quando un guasto improvviso alla rete elettrica lascia tutti al buio, Irene, la figlia sedicenne e ribelle di Laura, scompare, vittima di rapimento a scopo di riscatto. Intanto sospetti e antichi rancori vengono a galla e la vicenda si colora di ‘Giallo’ in un gioco incrociato di rivelazioni, ed il climax generale all’improvviso cambia. Così “Tutti lo sanno” - film che ha inaugurato il 71º Festival di Cannes - diventa un melò familiare, un concentrato di segreti e bugie tra individui e morali, tra tradizioni e regressioni patriarcali, tra ipocrisie e affetti formali. Nella vecchia relazione tra Laura e Paco, il fattore diventato padroncino, c'è l’intreccio che va ad essere svelato d’una contorta vicenda economica legata alla fine di una storia d’amore, e le cose esplodono quando meno c’è da aspettarselo, con un perfetto congegno ad orologeria. Una trama complessa e stratificata. Suggestiva e carica di metafore è la scena di una colomba che si dibatte spaventata all'interno degli ingranaggi dell’orologio di un campanile. Restano comunque, quelle di “Tutti lo sanno”, pagine di grande Cinema, grazie anche alla ‘complice’ partecipazione di Penelope Cruz e Javier Bardem nello ‘scontro’ tra i due personaggi che la coppia (nella vita) interpreta, capaci come sono di rendere allo sguardo e al cuore degli spettatori il ventaglio di sfumature che vanno dal rimorso ai dubbi e alle inquietudini. Lusinghiero il giudizio di Bardem sul regista: «Farhadi è un grandissimo narratore, un romanziere la cui specialità è snocciolare i dettagli per farceli conoscere poco a poco, il massimo per un attore. La complessità non mi spaventa. Farhadi scrive personaggi ricchissimi che per un attore sono la manna dal cielo. Gli intrecci delle sue storie, i suoi dialoghi sono pieni di informazioni utili per chi deve interpretarli. E prima di iniziare le riprese fa un lavoro capillare con gli attori per spiegare il background di ogni ruolo, quel che è successo prima che la storia cominci». In Italia al Box Office “Tutti lo Sanno” ha incassato 1,9 milioni di euro.

TECNICA
Sotto il profilo tecnico il Blu-Ray di “Tutti lo sanno” è del tutto impeccabile; nella norma qualitativa dei prodotti medio-alti di ultima generazione. Sebbene non faccia uso di artifici tecnici né tantomeno di effetti speciali e CGI la visione domestica del film è assolutamente confortevole, e fa leva sull’alta qualità delle componenti Regia e interpretazioni. I colori sono naturali e le  immagini solide e ricche di dettagli. Il comparto audio, in Italiano, Spagnolo DTS-HD Master Audio 5.1, pur senza raggiungere picchi elevati di ‘frastuono’ sonoro, e senza impegnare più del dovuto il subwoofer, ci restituisce dialoghi distintivi sul centrale ed un’ottima ambienza. I Contenuti Extra, oltre all’immancabile Trailer, prevedono un esauriente “Making Of: gli attori, le attrici, la regia”.

 

 

 

(Luigi Lozzi)                                   © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Galleria immagini


(immagini per cortese concessione della Lucky Red/Warner Bros. Entertainment)

 

 

 

 

NOTE TECNICHE
Il Film 

TUTTI LO SANNO

(Todos lo saben/Hame midanand)
Spagna/Italia/Francia, 2018, 135’
Regia: Asghar Farhadi
Cast: Penélope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darín, Eduard Fernández, Bárbara Lennie, Inma Cuesta, Elvira Mínguez, Saadet Aksoy, Carla Campra, Jaime Lorente, Roger Casamajor, Nella Rojas, Ramón Barea, Sara Sálamo, Sergio Castellanos.

Informazioni tecniche del Blu-Ray

Aspect ratio: 1.85:1 1920x1080p/ MVC MPEG-4

Audio: Italiano, Spagnolo DTS-HD Master Audio 5.1
Distributore: Lucky Red

 

 

 

 

 

Privacy & Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy

Movie Library

IMAGE CLIP ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE COMMEDIE ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE DRAMMATICI   ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film...
IMAGE ACTION THRILLER ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE HORROR & FANTASCIENZA ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...
IMAGE VIDEO LIBRARY ALL THAT DIGITAL ha selezionato per i suoi lettori una COLLECTION di Video-Clip e di Film Completi...

Una clip al giorno...

IMAGE Christmas Songs: Il meglio in 44 canzoni Qui abbiamo assemblato tutti assieme i video-clip di 44 brani natalizi interpretati dal meglio...
IMAGE Van McCoy - The Hustle [1975] Uno dei brani più popolari tra quelli che hanno contraddistinto gli anni d'oro della Disco Music,...
IMAGE Luigi Tenco - Ciao amore ciao [1967] È questa la canzone che, esclusa dalla finale del Festival di Sanremo '67, indusse Luigi Tenco al...
IMAGE Heaven 17 - Temptation [1983] Il brano di grande successo del gruppo synthpop britannico degli Heaven 17 che raggiunse il #2...
IMAGE Gloria Gaynor - I Will Survive [1978] Il brano che ha reso famosa Gloria Gaynor è uno dei pezzi Disco più conosciuti ed amati al mondo;...
IMAGE Doors - The End [1967] "The End" è uno dei più celebri ed importanti brani dei Doors, nato da una serie di...
IMAGE Buddy Holly - Everyday [1957] Brano scritto dallo sfortunato Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin), uno dei primi grandi e...

Siti consigliati